sport bla-bla :: [imprese] Mao Tse Tung salt Lumbardia

allora, ve la racconto brevemente.

Mi organizzo per trovarmi con mio padre per un po' di compagnia visto che moglie e figli non ci pensano proprio a infilarsi nel puttanaio della manifestazione.

Papà si presenta con sopralluogo degli itinerari fatto, due barrette alla creatina e una confezione di 20 bustine di vitamine + borraccia per scioglierle.

Fatte abbastanza rapidamente le pratiche vado all'imbarco per essere traghettato dall'altro lato. Mentre cerco di capire come si gonfia la boa che mi hanno dato mi accorgo di essere finito nella fila sfigata: l'altro molo ha più pescaggio e si fermano barche da 20-30 persone, in questa fila ci prendono a 4 per volta. Infatti finisco sulla barchetta di legno di un pescatore che conosce tutti e parla con un incongruo accento calabrese.

Dall'altra parte del lago c'è una spiaggetta con un bel chiosco. I nuotatori si mettono le tute e si sistemano l'attrezzatura; io mi sistemo slippini e occhialini che la muta l'ho cercata solo all'ultimo e non avevano la mia misura; per fortuna almeno ho la crema solare.

Gli abitué si conoscono e si salutano; gli atleti entrano in acqua e iniziano a scaldarsi. Io mi siedo all'ombra cercando di pensare a cosa mi aspetta e intanto indago se ci sono correnti, come si lega la boa e cose così.

Dopo una mezzora si iniziano a vedere quelli della traversata doppia, che vengono e ritornano a nuoto. Il lago è pieno di boe gialle e dall'alto deve essere proprio un bello spettacolo.

Mentre entro in acqua per pisciare con discrezione, parte la conta per il via. Metto gli occhialini e mi butto.

Parto senza spingere: sono freddo e so per esperienza che dopo i primi 100 metri avrò un momento di stanca. L'obiettivo per ora è arrivare dall'altra parte senza aiuti.

Prendo abbastanza bene il ritmo: l'acqua è scura, e questo me l'aspettavo; in compenso ho nuotatori a destra e a sinistra che vedo a ogni bracciata, e mi sento in un certo senso protetto come una sardina nel branco. Faccio la misura sulle barche che chiudono il corridoio a sinistra e cerco di andare dritto.

Cerco di passare meno possibile alla rana, mi tocca soprattutto quando qualcuno mi viene addosso (non mi aspettavo tanta tensione agonistica). Un tizio mi ruzza da sinistra, rallento e lo lascio passare, poi riprendo e lui inizia a ruzzarmi da destra. Bestemmio forte.

Qualche donna nuota a rana cercando di prendermi a calci ma in linea di massima ho spazio e nuoto bene. Raggiungo il centro del lago senza grossi problemi e riesco a tenere il ritmo. La temperatura è quella di una piscina appena fredda, meno di quella dell'albergo quindi si va bene senza perdere energie.

A centro del lago incontro un po' di onde, forse un traghetto lontano, che mi girano un po' dal lato facendomi perdere l'assetto. Conto le bracciate per tenere il ritmo: uno ogni tre bracciate, a 17 sono 25 mt, 100 sono 150 mt, a 1000 sono arrivato. A un certo punto mi accorgo che sto pensando ai casi miei e sto coniugando verbi + preposizioni, il che di solito è buon segno perché sono rilassato, ma cerco di riprendere un po' di concentrazione.

A 2-300 mt dall'altra riva ho ancora benzina e decido di spingere un po' il ritmo visto che ormai sono sicuro di arrivare. Nel frattempo il gruppo si sta compattando e ho gente che mi ruzza a destra e a sinistra. Mi impiglio col braccio nella boa di un cinquantenne alla mia sinistra. Ci insultiamo e riprendiamo fortissimo. Vedo le alghe sul fondo, tocco terra senza quasi accorgermene e proseguo fino al traguardo. Alla fine sono arrivato tipo 360 su 480 partecipanti con un tempo doppio del vincitore, ma ci ho messo 10 minuti in meno di quanto mi aspettassi e è stato divertente. Tralaltro ho ridimensionato la mia idea del lago perché se si attraversa a nuoto in una mezzoretta non mi pare più così grande. Mi sa che la rifaccio.
giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

[fork()]

Oh io sto solo dicendo che mi piace nuotare in acque aperte, possibilemnte col pistolo al vento se posso dirlo, e non avevo idea potesse essere così competitivo pure per una gara amatoriale.
Poi ovviamente ci sono mari belli da urlare anche se penso alla croazia più che al golfo di napoli però fare il paragone lago vs mare mi pare una puttanata tipo sono meglio i cani o i gatti, le foche o le otarie.
Se devo dirla tutta quando anni fa ho ripreso a andare al mare anch'io al primo impatto l'ho trovato poco igienico pieno di ricci e vita com'era; e era un mare bello.
Comunque ribadisco per me ascotto ha in mente il lago di fondi (che è una palude) più che un lago vero.
giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

[fork()]

non ho letto l'OP ma se si parla di cinesi e di Milano c'è da dire che la comunità cinese meneghina ha avuto il merito di aver riportato il costo del cappuccino a livelli normali perché qualche anno fa si stava impennando pericolosamente sugli 1.50 euri.

[fork()]

ipponatte::1777850
cmq adesso la morosa si è fissata che doveva assolutamente avere la cànoa gonfiabile per fare i giretti al lago


Le hai detto che può *gonfiare* sta canoa?

scotto::1777856
p.s. proprio perché sono una persona di rara onestà ammetterei volentieri di essere un terribile cacacazzi quando mi ci metto, ma non ci riesco perchè la terronaggine combatte (vincendo) contro l'onestà
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

Il tubonskij ha sempre mostrato una lieve refrattarietà al codex asphaltianum cosa che d'altra parte lo ha preservato dai classici sintomi degenerativi che l'asphaltita di lungo corso manifesta, rimanendo per ciò un po' newbie. questa anamnesi non esclude tuttavia affezioni degenerative di altra natura, che anzi in alcuni casi sembrano probabili. (Rodolfo)

[fork()]

freakout::1777874

non ho letto l'OP ma se si parla di cinesi e di Milano c'è da dire che la comunità cinese meneghina ha avuto il merito di aver riportato il costo del cappuccino a livelli normali perché qualche anno fa si stava impennando pericolosamente sugli 1.50 euri.

ma davvero fate ancora colazione al bar?


Archivi segreti dell'Asphalto:
http://asphaltobynoi.altervista.org
http://fstrbstrtstr.altervista.org/a2_stuff/digest.html
http://www.dawful.com/asphalto/asphaltovoti.xls

scotto
[fork()]

il gatto è simpatico ma solo il cane è VERAMENTE BELLO.

[fork()]

L'otaria sarà più signorile ma sempre viva la foca.
giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai