scienza bla-bla :: Il corpo dell'uomo e le mutande di superman.

Sapete perché superman porta le mutande sopra i pantaloni? non è come dice la leggenda perché è poco furbo. E' perché è disegnato a partire dai costumi dei forzuti dei circhi, e non a caso.

Il "primo culturista" è eugen sandow, un prussiano che più o meno ai tempi dell'unità d'italia scappa di casa e si unisce al circo, come nelle favole.

Sandow ha una genetica eccezionale e fa il forzuto, esibendosi in cose tipo sollevare un bilancere con dei grossi cesti ai lati, con dentro un uomo adulto per cesto. Con una mano sola.

Sandow, che è uno che ha pure fiuto per gli affari, capisce che più che allo spettacolo la gente è interessata ai suoi muscoli e sarà il primo a inventare le pose, l'allenamento coi pesi e morirà ricco e felice in america dopo aver scopato molto.

la cosa interessante è che sandow è un prodotto del suo tempo: tenete conto che i corpi dell'epoca sono quelli che si vedono nelle foto criptoculattone di von gloedel, ovvero gente secca e atletica che magna poco e lavora nei campi quindi sandow, che è ai livelli di un culturista naturale moderno, è effettivamente un "monster" in un epoca in cui allenamento, fisiologia e alimentazione sono quasi sconosciute.

Secoli prima, marco d'agrate era entusiasta per aver scolpito la statua di un uomo senza pelle rappresentandone l'anatomia dei muscoli, per dire quanto erano poco conosciuti, e partecipando probabilmente a qualche autopsia clandestina.

Comunque, sono gli anni in cui i mitteleuropei vanno in sudeuropa a scoprire i poveri eredi della cultura greca, sulla scorta del viaggo di goethe e alla ricerca di climi caldi. Ho già citato von gloedel e le sue foto, contemporaneamente bellissime e imbarazzanti per l'occhio moderno.

Sandow, in viaggio in italia, rimane impallinato dalle proporzioni delle statue greche e romane, tanto da volere lavorare sul suo corpo per raggiungere quelle stesse proporzioni.

Dal sito dei 400calci, sono arrivato a questo interessante articolo che aggiunge un tassello sul transumanesimo.

A metà '800 siamo anche nell'epoca delle imprese coloniali britanniche. I soldati britannici, figli di proletari e operai, vengono da una vita misera e dura e fanno fatica a tenere testa alla resistenza degli indigeni, pastori, contadini e guerrieri. Quest'idea, saldandosi con le teorie razziste dell'epoca e con la recente scoperta dell'indoeuropeo, sfocia nell'idea che la razza europea, nata pura e atletica, si sta degenerando e deve essere salvata tornando alle origini (l'antico cuore greco) e alla pratica atletica.

Notate come tutto faccia scopa e contenga già in bozza gli ideali del nazzismo.

Tra l'altro ho trovato interessantissimo scoprire che indoeuropeo in tedesco si dice indogermanico (hanno preso come estremi il lato meridionale, l'india, e quello settentrionale, la germania), ma nella cultura comune questo creava una specie di percorso tra la razza più pura, quella germanica e quella più degenerata, gli scuretti indiani.

Il resto è storia, ma in questo racconto sulla percezione del corpo maschile manca ancora un tassello. Per anni sono stato convinto che l'ideale di bellezza femminile fosse cambiato molto dai tempi classici mentre quello maschile no.
La venere di milo ha fianchi larghi, vita alta e tette piccole, mentre le statue maschili hanno già spalle ampie e muscolose.

Finché con la storia di sandow impallinato dalle statue greche (lo vedete in foto in sandali e foglia di fico) sono andato a vedermi i famosi bronzi di riace:



come noterete sono due secchi di merda.

Capiamoci, le statue sono bellissime per tecnica, quelle barbe sontuose farebbero invidia ai nostri hipster, per l'impressione di solidità e leggerezza dei muscoli.

però al giorno d'oggi ci sono tamarri di provincia o opinion leader su youtube tranquillamente più grossi e definiti dell'ideale di bellezza dell'epoca. Lasciate stare il pisello piccolo, che era una fissa dell'epoca: probabilmente a buttarselo al culo il pisello piccolo e incappucciato aveva un aria virginale considerata attraente. Guardate le gambe sottili e poco definite.

C'è da dire che i bronzi sono soldati (anche se lancia e scudo sono andati perduti) quindi quel fisico secco e segaligno resistente alla fatica era quello che ti salvava il culo durante una campagna militare. E effettivamente fa scopa con il popolo fotografato con von gloedel: contadini che non mangiano certo al mcdonalds. Quello era probabilmente il massimo dello sviluppo muscolare in assenza di un alimentazione iperproteica e di un allenamento dedicato, e era più adatto alle battaglie tra opliti dove una massa muscolare eccessiva ti rallenta e ti fa affaticare prima.

Però uno scwartzenegger se li mangia a colazione entrambi, per non parlare di un mister olympia moderno (olympia!)

e a parte gli estremi, l'uomo ideale moderno (per dire, i modelli delle mutande o gli attori dei film) sono decisamente più grossi e definiti anche se non culturisti. Secondo me la svolta è stata soprattutto negli anni '80 con i vari Roky e Commando: ancora negli anni '70 - inizio '80 i begli uomini dei film sono diversi, come seon connery che è tozzo ma non definito, o il tom sellec di magnum pi.

L'ultima parola sul tramonto del mito greco: è tramontato nel frattempo l'attingere a quella ricca mitologia perché l'uomo moderno ne ha sviluppata una propria. I nuovi franchise, da alien agli avenger hanno sostituito ercole e perseo. lo spazio il viaggio in nave, il supereroe l'eroe. Abbiamo molte più storie da raccontarci e le possiamo vedere tranquillamente su netflix.

Ho raccontato questa storia per mettere assieme i vari tasselli che ho raccolto sul campo. In fondo sono pure io un figlio degli anni '80 e a 16 anni avevo l'amico culturista con la foto di rambo e mr T in camera. A posteriori aveva ragione lui (avessi fatto meno l'intellettuale e mi fossi fatto il fisico avrei scopato sicuramente di più e avrei avuto un'adolescenza più piacevole) però è notevole come certe suggestioni possano attraversare i secoli con una loro coerenza interna. Tipo che se ora stiamo male è tutta colpa dell'euro.
giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

[fork()]

ho taggato come "scienza" ma ho esitato con "sport" (perché in fondo il culturismo quello è) e "porno" (per avvertire gli incauti che il link al barone tedesco sono pedopornografia per la civiltà attuale.)
Do not argue with an idiot. He will drag you down to his level and beat you with experience.

[fork()]

è un post un po' eclettico. ci potevo mettere anche le olimpiadi moderne che nascono sulla scia della riscoperta del corpo e dello sport, e la nascita della "ginnastica".
psycho::1776956
"porno" (per avvertire gli incauti che il link al barone tedesco sono pedopornografia per la civiltà attuale.

infatti ho preferito linkare solo wikipedia. Sullo scandalo che von gloedel portò a taormina ci vorrebbe un post dedicato.
giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

[fork()]

Guarda anche lo Zeus di Capo Artemisio, con quelle gambette sottili sottili e le braccia piccole rispetto al busto ampio, oltre a un aria poco definita per gli standard odierni
giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

[fork()]

Il pugile in riposo di Roma. Rappresenta probabilmente un atleta realmente esistito, infatti è di un realismo impressionante. Anche lui un peso medio-leggero magro e nervoso

giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

[fork()]

maxdanno::1776955
Secondo me la svolta è stata soprattutto negli anni '80 con i vari Roky e Commando: ancora negli anni '70 - inizio '80 i begli uomini dei film sono diversi, come seon connery che è tozzo ma non definito, o il tom sellec di magnum pi.
Tralasciando i vari Schwarzenegger* ed epigoni, la svolta verso l'ipertrofia si è avuta con il perfezionamento di tecniche di isolamento muscolare, alle quali hanno fatto seguito adeguate diete iperproteiche - e un uso disinvolto degli steroidi.
Però c'è da dire che oggigiorno la distanza tra sviluppo della massa (il Mr. Olympia pompato) e della forza (il fante siracusano) che tu giustamente sottolinei è stata sostanzialmente ricomposta. Si è abbandonato il mito delle macchine** rispetto alle quali vengono favoriti esercizi ad ampia escursione articolare, e le menti a mio giudizio più assennate si sono rivolte al concetto di work capacity.
Si tratta di un'idea in apparenza elementare: la capacità di sollevare carichi sempre più pesanti per un numero crescente di ripetizioni, che tuttavia condiziona e diversifica la routine di allenamento rispetto alla vecchia impostazione che differenziava rigidamente tra basso numero di ripetizioni (per ipertrofia) e alto numero di ripetizioni (forza).
Si sviluppano così tecniche evolutive, come l'AMRAP (as many reps as possible), parente stretto dell'HIIT (High Intensity Interval Training) e dei protocolli Tabata, che trovano applicazione nel "nuovo" functional training*** come anche nelle sue aberrazioni (cross-fit).

* relativamente al quale non si può non consigliare il celebre Pumping Iron.
** che vengono prevalentemente usati per soggetti inesperti o in ripresa da infortunio, con eccezione delle sempreverdi lat-machine e vogatore, che pure risultano meri surrogati rispetto alla trazione alla sbarra e tirate al petto.
*** che in realtà riesuma routine del primo '900 che consentivano di allenarsi all'aperto e senza attrezzature particolari.
maxdanno::1776960
Anche lui un peso medio-leggero magro e nervoso
Considera che anche al giorno d'oggi gli atleti degli sport da combattimento non hanno fisici gargantueschi, anche se anche in questo campo si cerca di superare il vecchio luogo comune secondo cui più kg sollevi più lento diventi.

Svegliatemi per l'apokatastasis

[fork()]

a me non sembra che gli ideali estetici femminili siano cambiati molti. adesso a miss america hanno tolto la sfilata in bikini e le partecipanti non verrano piu giudicate per le loro doti estetiche ma per la loro intelligenza e impegno sociale. questo potrebbe effettivamente portare a cambiamenti epocali nei parametri secondo cui giudichiamo la bellezza femminile, sdoganando l'obesità, le mutilazioni, gli handicap fisici e anche il cazzo perché per essere una vera donna non serve una vagina.
rn
rn
rn
rn

[fork()]

maxdanno::1776955
come noterete sono due secchi di merda.


secondo me stai un po' forzando la materia, per esempio ammucchiando statuaria ellenica i cui elementi, però, distano l'uno dall'altro anche diversi secoli. Anche all'interno dell'arte classica è avuta un'evoluzione nella rappresentazione del corpo maschile: da una versione paleoellenica (vedi i kouroi) ad una ellenistica (vedi il Laocoonte che, anche se non fosse del periodo ellenistico, ad esso è certamente ispirato).
Ora, il problema dei greci, secondo me, non era tanto raffigurare bene i muscoli, quanto suggerire l'idea che il corpo fosse, in primo luogo, una rappresentazione equilibrata del loro mondo ed in secondo luogo desse l'idea di un movimento o di una postura naturali. Il muscolo gonfio e definito, almeno in età classica, era considerato volgare, mentre era assai più importante la proporzione tra la testa ed il torace, tra le braccia e le gambe e così via. L'importante non era tanto la morfologia, ma la simmetria, l'armonia perchè in essi risiedeva la bellezza. In questo senso il concetto di bellezza del corpo maschile è certamente cambiato, come dici tu, ma resta il fatto che, secondo me, il corpo di Mir. Olympia è un grottesco scherzo della natura, mentre gli uomini di Prassitele erano tutto meno che grotteschi.
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

Il tubonskij ha sempre mostrato una lieve refrattarietà al codex asphaltianum cosa che d'altra parte lo ha preservato dai classici sintomi degenerativi che l'asphaltita di lungo corso manifesta, rimanendo per ciò un po' newbie. questa anamnesi non esclude tuttavia affezioni degenerative di altra natura, che anzi in alcuni casi sembrano probabili. (Rodolfo)

[fork()]

@tubone: se sandow avesse voluto sonigliare ai kuroi, la storia sarebbe stata molto diversa.
giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

[fork()]

io quando vedo la gente grossa mi diverto a pensare a quanti minuti gli darei su una salitella di 5km.

[fork()]

il pwnezzatore::1776972
io quando vedo la gente grossa mi diverto a pensare a quanti minuti gli darei su una salitella di 5km
Sei un frustrato e ipogonadico, perché in linea di massima muscoli = motori più potenti per spingere sulla salitella.
E ti parlo da ectomorfo doc.

Svegliatemi per l'apokatastasis

[fork()]

ma gonzo non dire minchiate, i muscoli intanto li devi portare su, hai mai visto cipollini in salita? ci sarà un motivo se a vincere il tour de france é froome e non john cena

[fork()]

Cena

Froome



quando il saggio indica la luna lo stolto si infila delle scolopendre nel cazzo

[fork()]

scusate ma ercole nelle statue greche è rappresentato come un odierno body builder, tozzissimo e muscolosissimo. sei sicuro maxdanno di quello che dici ? vabbè che parliamo di ercole l'eroe che uccide tutti e scopa 50 donne in una sola notte

[fork()]

giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

[fork()]

wasd::1776987
scusate ma ercole nelle statue greche


Esattamente.
Gli è che il concetto di "bellezza" dell'età classica conteneva altre cose che non la mera massa muscolare, mentre Ercole non rappresentava la bellezza ma la virilità (incluso il chiavare, ma anche la follia sanguinaria)
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

Il tubonskij ha sempre mostrato una lieve refrattarietà al codex asphaltianum cosa che d'altra parte lo ha preservato dai classici sintomi degenerativi che l'asphaltita di lungo corso manifesta, rimanendo per ciò un po' newbie. questa anamnesi non esclude tuttavia affezioni degenerative di altra natura, che anzi in alcuni casi sembrano probabili. (Rodolfo)

[fork()]

il tubone::1776992
wasd::1776987

scusate ma ercole nelle statue greche




Esattamente.

Gli è che il concetto di "bellezza" dell'età classica conteneva altre cose che non la mera massa muscolare, mentre Ercole non rappresentava la bellezza ma la virilità (incluso il chiavare, ma anche la follia sanguinaria)

massì, sicuramente avete ragione. tenete conto però che non parlavo di quello, ma dell'uso che hanno fatto delle statue greche nell'800 sul trend combattere la degenerazione della razza + atletismo + suggestione del mondo classico. mi immagino sandow scegliere le statue in base a quale avesse i muscoli più grossi, mica in base allo stile più statico o meno dinamico (per quanto pare fosse pure di una certa cultura).

gonzokampf::1776961
Si è abbandonato il mito delle macchine** rispetto alle quali vengono favoriti esercizi ad ampia escursione articolare, e le menti a mio giudizio più assennate si sono rivolte al concetto di work capacity.

e ti pareva se il teorico di destra di spinaceto non era il più informato sui bilanceri. Io non ne tocco uno dagli anni '90 ma non escludo di riprendere, quindi ho letto con interesse quello che linki. Non sono stupito che anche questa branca nei decenni abbia fatto i suoi progressi.
gonzokampf::1776961
la svolta verso l'ipertrofia si è avuta con il perfezionamento di tecniche di isolamento muscolare, alle quali hanno fatto seguito adeguate diete iperproteiche

certo, e il culturismo è entrato nella cultura di massa anche perché è accessibile e economico. Sicuramente l'alimentazione conta un casino, è difficile mantenere la dieta uova + petti di pollo se sei un antico greco e non hai neppure le galline ma devi tirare su i muscoli a fave e latte di capra.
giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

[fork()]

comunque la statua del pugile è bellissma.
giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

[fork()]

quello che dici è corretto, se ne parla piu' in dettaglio in nazionalismo e sessualità di mosse. l'architettura sia nazista che fascista dava importanza al nudo e alle statue greche, nel nudo greco il mondo borghese e perbenista ha sublimato una parte significativa della propria sessualità

[fork()]

Ah, mosse, quello che non gli venivano mai le foto.

Ho citato prima von gloedel, non so se conosci le sue foto ma sanno essere francamente imbarazzanti nel suggerire l'erotismo tramite il mondo bucolico greco
giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

[fork()]

Ottimo maxdanno, appeno ho punti te lo uppo.
Mi permetto solo di suggerire, che la mia esperienza personale mi insegna quanto segue:
Il concetto di "bello" ha una forte declinazione in base al sesso di chi ossereva.
Ovverosia: raramente un uomo ed una donna che osservano lo stesso uomo (o la stessa donna) ne danno un giudizio concorde.
Io ad esempio, se Roberto Bolle mi chiamasse e mi chiedesse di diventare il suo scendiletto, abbandonerei moglie figli lavoro per correre da lui. Un effetto simile me lo faceva 30 anni fa il buon Freddo Mercurio pre-aids. Lo so che sono entrambi conclamati ricchioni e questo pone dei dubbi sulla mia eterosessualità, ma onestamente io non mi sono mai dichiarato esclusivamente eterosessuale neppure quando ero giovane ed in cerca di figa, figurati cosa me ne frega oggi.
Sono sicuro che Bolle piace anche molto alle donne, ma ben poche correrebbero nel suo letto se le chiamasse.
D'altra parte mi piacciono delle femmine che altre femmine considerano spassionatamente come delle "sciacquette", e viceversa trovo che molte donne dicono "quella è bellissima" di femmine che il maschio medio scoperebbe solo per mettere un'altra crocetta sul carnet e non certo perché le trovi pearticolarmente belle.

Comunque i bronzi di riace sono bellissimi.
An intellectual is a highly educated man who can’t do arithmetic with his shoes on, and is proud of his lack. (Robert A. Heinlein)
La vita è una malattia incurabile, bisogna solo avere pazienza ed aspettare che passi. (f205v)

[fork()]

f205v::1776999

Lo so che sono entrambi conclamati ricchioni e questo pone dei dubbi sulla mia eterosessualità, ma onestamente io sto cogliendo l'occasione per fare outing



quando il saggio indica la luna lo stolto si infila delle scolopendre nel cazzo

[fork()]

la statua col jeans è bella, anche il suo fisico è bello, è ancora adesso bello e non mi pare secco. poi si sa che alle femmine piacciono le mani e le mani di queste statue sono bellissime.

[fork()]

Beh f che le donne abbian gusti dimmerda in fattobdi donne è noto (le mie amiche sono belle e eleganti quelle che piacciono a te sono volgari).
Diciamo che a me interessava più lo zeitgeist che definore la bellezza (per quello c'è una commissione apposita formata da rebis scotto e supermaz)
giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

[fork()]

Quelle statue sono tutte bellissime e hanno più di 2000 anni. E farei carte false per quel fisico al dilà di tutto.
Quella del pugile però ha la capacità di emozionarmi devo andare a vederla dal vivo.
giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

[fork()]

maxdanno::1776994
non era il più informato sui bilanceri. Io non ne tocco uno dagli anni '90
Purtroppo nemmeno io da un annetto. Se hai già la piscina lascia perdere, è un'attività che richiede una certa continuità.
maxdanno::1776994
gonzokampf::1776961

la svolta verso l'ipertrofia si è avuta con il perfezionamento di tecniche di isolamento muscolare, alle quali hanno fatto seguito adeguate diete iperproteiche


certo, e il culturismo è entrato nella cultura di massa anche perché è accessibile e economico. Sicuramente l'alimentazione conta un casino, è difficile mantenere la dieta uova + petti di pollo se sei un antico greco e non hai neppure le galline ma devi tirare su i muscoli a fave e latte di capra.
In realtà pare che malgrado la frugalità mediterranea le élites di atleti greci si mantenessero con carne rossa cruda sminuzzata, un'antesignana della nostra tartare, fichi e olive.
maxdanno::1777005
Quella del pugile però ha la capacità di emozionarmi devo andare a vederla dal vivo.
Devi. Se non erro si trova al museo nazionale romano di palazzo massimo, che è uno dei poli museali ingiustamente meno cagati al mondo. Altri pezzi forti sono il discobolo di Mirone, il Sarcofago di Portonaccio (il nome può non dirti nulla ma si tratta di uno dei bassorilievi più celebri del tardo-antico), e gli affreschi del ninfeo della villa di Livia. A me è piaciuta anche l'installazione dedicata alle navi di Nemi, anche se delle suddette è rimasto ben poco.

Svegliatemi per l'apokatastasis

[fork()]

Le navi sono quelle ripescate nel lago di nemi e distrutte durante la seconda guerra?
Ormai passo poco da Roma ma sicuramente me lo segno.
giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

[fork()]

avete le vostre ragioni ma in questa sede vorrei difendere l'aniconismo e il culto delle forze incontenibili della natura su cui si fondava la visione del mondo dei miei padri (ed entro certi limiti anche il sacrificio umano)
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

maxdanno::1777004
rnBeh f che le donne abbian gusti dimmerda in fattobdi donne è noto
ma anche tu in fatto di uomini, a quanto pare

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai