blog bla-bla :: meridionali del nord

non so perché mi torna in mente che anni fa conobbi della gente di padova e mi colpì molto la loro somiglianza con quel vecchio comico, toffolo, come cazzo si chiamava.
da ragazzo mi piaceva quel toffolo perché nel suo fare mezzo addormentato c'era un sottofondo di disperazione.
questi tizi erano ridanciani ma consapevoli della situazione di merda in cui ci trovavamo. a differenza dei meridionali del sud, il loro cinismo era più autodistruttivo che rassegnato o aggressivo. questo in qualche modo mi sembrò più tollerabile del tremendo cinismo meridionale. avevo l'impressione che loro fossero davvero ansiosi di arrivare al fallimento.
erano ovviamente delle persone orribili, ignoranti e fiere della loro ignoranza, superficiali e sornione, ma avevano quel comico disprezzo di se stessi di certi avvinazzati, e l'avevano anche senza bere. infatti pensai che se bevevano non era per raggiungere quello stato, ma per dargli una giustificazione a posteriori.

[fork()]

il pwnezzatore::1772170

io le tesla le brucio con le molotov (ma per colpa di alcune lubriche letture a tema blockchain nutro anche fantasie submissive nei confronti del gamberone muskmelon: non giudicatemi).


sito ottimizzato a 800x600 per Internet Explorer 5.0 o sup. richiede Real Audio Player

[fork()]

diocane mettilo in roba da meridionali
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai