tedio bla-bla :: Cortocircuito: Embraco-Whirlpool, Calenda, l'etica, il lavoro, il NEOLIBERISMO, il cattolicesimo e 'ste robe qua...

Vedere Calenda innervosirsi per il comportamento poco etico di una impresa mi ha lasciato un po' perplesso. Ma sono anche perplesso dalla mia reazione, cos'altro avrebbe dovuto fare?

Ciò che mi perplime, è che seppur vero che il jobs act non ha nessuna relazione diretta con quello che succede a Embraco-Whirlpool, si inserisce nella stessa logica generale: flessibilizzare il lavoro con la speranza di rendere l'attività economica più fluida. E stiamo spingendo in questa direzione da più di 20 anni... non esattamente una novità. Calenda è uno fra i tanti si inseriscono in questo solco.

Eppure, lui, si innervosisce. Eppure lui sostiene che "Da loro" - la Whirlpool - sente "cose mai sentite". Le cose mai sentire sono in realtà abbastanza prosaiche: la whirlpool risponde ai sui investitori e cerca di produrre a meno, spostando la produzione in un altro sito in Slovacchia. Tutte le ragioni di Embraco sono ragionevoli, e non mi paiono poi così inaudite.

Perché innervosirsi dunque? Tutto ha una sua razionalità e ragionevolezza, che per altro è la stessa che il governo (uscente) ha più o meno sempre spinto, razionalmente e con ragionevolezza. Credo che ci sia un cortocircuito. Ma non riesco a vedere in cosa consiste esattamente.

Per questo ho pensato di scrivervi, cari amici 😘🤗. Secondo voi, cosa provoca questo cortocircuito (if any - sempre se poi esista) - è come se il ministro fosse stupito che la la libertà sia poi davvero usata da chi può. E questo è strano: come dovrebbe essere altrimenti?

Mi chiedevo se questo cortocircuito non possa essere spiegato da un cattolicesimo strisciante in ogni istituzione italiana, latente e non conscio, che sebbene liberi bisogna comportarsi "eticamente". Come se tutto quello che non è illegale, non sia necessariamente giusto. Ma questo è illogico, non ha senso: l'unica conclusione logica è che se qualcosa è legale, va bene. E Embraco-Whirlpool non sta facendo nulla di illegale.

Ma metterla sul legalese, in furum pieno di terroni con penchant per il borbonismo e azzeccagarbugli è pericoloso. La mia domanda è più sociologica che altro: da dove viene, secondo voi, il cortocircuito che mi sembra di vedere?

p.s.: Apro una nuova discussione perché un forum dovrebbe funzionare così, invece che discutere tutto in 3 eterne discussioni sconclusionate.

scotto
[fork()]

ma cosa dici diocane, il problema è solo che mancano quindici giorni alle elezioni. e poi che cazzo c'entra la legge e non la legge, le imprese potevano chiudere e licenziare tutti con o senza questa o quella legge.

[fork()]

Ciao trattino, il tema non è per un cazzo nuovo, ne parliamo infatti da tipo anni (vedi il thread della robotizzazioneh).
riassumendo in poche parole il problema si chiama tardo capitalismo globalizzato, non abbiamo ancora una soluzione vera e propria ma ci stiamo lavorando insieme (we fight for a brotherhood of white european nations).
stammi bene.

[fork()]

scotto, se fossi stato convinto che si trattava solo di ipocrisia pre-elettorale non avrei aperto una nuova discussione: ci vedo dell'altro.
scotto::1771456
le imprese potevano chiudere e licenziare tutti con o senza questa o quella legge.


appunto.

il pwnezzatore::1771459

Ciao trattino, il tema non è per un cazzo nuovo, ne parliamo infatti da tipo anni (vedi il thread della robotizzazioneh).
riassumendo in poche parole il problema si chiama tardo capitalismo globalizzato, non abbiamo ancora una soluzione vera e propria ma ci stiamo lavorando insieme (we fight for a brotherhood of white european nations).
stammi bene.


Ma infatti questo è parte del mio problema, il tema non è nuovo. Parliamo ovviamente di "tardo capitalismo globalizzato", ma qui mi voglio piuttosto concentrare su qualche bias cognitivo tutto italiano. Perché abbiamo così tanti problemi ad avere a che fare con questo "tardo capitalismo globalizzato" che esiste ormai da 30 anni, mentre tutti hanno più o meno trovato una strategia?

Per esempio: in Danimarca una scena del genere come sarebbe stata gestita? Perché lo stato non si limita ad offrire protezione sociale e moving on. Perché in Italia non c'è alcun welfare? Perché Calenda prova invece a risolvere il problema a livello industriale? E' davvero stupito o è solo ipocrisia pre-elettorale come dice scotto?

Mi sembra che alla base, ci sia un conflitto di valori. Ma tipo di "natura umana". Perché questa gente si stupisce del sistema che ha contribuito a creare? (...se si stupisce per davvero)

scotto
[fork()]

nessuno ha trovato una strategia, non esiste nessuna strategia, esiste solo il fatto che le imprese si spostano dove il lavoro costa meno e i paesi ricchi cercano di fare cose che non si possono fare nei paesi poveri, cioè semplicemente seguono la corrente. non esiste nessuna alternativa e nessuna strategia, da almeno duecento anni. poi ci sono le elezioni e quindi calenda si innervosisce perché mentre arrivano dati incoraggianti sul pil (incoraggianti per chi non sa nulla) chiude l'ennesima fabbrica, articoli su tutti i giornali etc. potevano aspettare un mese.

[fork()]

Il problema è l'ottusa insistenza italiana nel voler tutelare ad ogni costo l'ormai spacciato posto di lavoro, invece di tutelare il lavoratore.
W la topogigia di clio

[fork()]

fra mica si può fare una cosa e non l'altra. viva il welfare ma se i redditi (e i gettiti) mancano che cazzo fai? cioè sono d'accordo con te eh, però se non cambi il paradigma per cui il lavoro te lo devi cercare per anni di seguito e poi ti mandano affanculo dopo sei mesi non si va mica avanti.
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

-::1771453
Mi chiedevo se questo cortocircuito non possa essere spiegato da un cattolicesimo strisciante in ogni istituzione italiana, latente e non conscio, che sebbene liberi bisogna comportarsi "eticamente". Come se tutto quello che non è illegale, non sia necessariamente giusto.
Io sono in buona parte d'accordo con te nell'analisi.
Nel senso che il problema non è ovviamente riconducibile solo a questo, è in gran parte guidato da forze ben più grandi delle singole volontà e possibilità politiche di questo o quel governo.
Ma su tutto, in Italia, si innesta il fatto che si tratta dell'unica nazione al mondo che è veramente cattolica e veramente comunista: ovverosia dominata da 2 delle più grandi ideologie che si basano sulla "morale" per decidere che cosa fare. Non che la cosa sia solo italiana, ma in Italia raggiunge un acume che in altre nazioni è invece molto più sottotono.
An intellectual is a highly educated man who can’t do arithmetic with his shoes on, and is proud of his lack. (Robert A. Heinlein)
La vita è una malattia incurabile, bisogna solo avere pazienza ed aspettare che passi. (f205v)

[fork()]

rodolfo::1771465
fra mica si può fare una cosa e non l'altra

DEVI fare una cosa e non l'altra. DEVI supportare economicamente il lavoratore, come succede in tutti i paesi civili, e DEVI aiutarlo a reinserirsi nel mondo del lavoro in un modo o nell'altro. Invece in Italia si tende a tutelare il posto di lavoro invece del lavoratore (da cui ne derivano miliardi buttati nel cesso per cassaintegrazione totalmente inutile per posti di lavoro che sono già morti e sepolti da vent'anni).
W la topogigia di clio

[fork()]

powni, siam comunisti nell'animo, non nella bandiera!
An intellectual is a highly educated man who can’t do arithmetic with his shoes on, and is proud of his lack. (Robert A. Heinlein)
La vita è una malattia incurabile, bisogna solo avere pazienza ed aspettare che passi. (f205v)

[fork()]

il pwnezzatore::1771459
riassumendo in poche parole il problema si chiama tardo capitalismo globalizzato, non abbiamo ancora una soluzione


ma come non ce l'abbiamo...
Do not argue with an idiot. He will drag you down to his level and beat you with experience.

[fork()]

Fra::1771470
rodolfo::1771465

fra mica si può fare una cosa e non l'altra


DEVI fare una cosa e non l'altra. DEVI supportare economicamente il lavoratore, come succede in tutti i paesi civili, e DEVI aiutarlo a reinserirsi nel mondo del lavoro in un modo o nell'altro. Invece in Italia si tende a tutelare il posto di lavoro invece del lavoratore (da cui ne derivano miliardi buttati nel cesso per cassaintegrazione totalmente inutile per posti di lavoro che sono già morti e sepolti da vent'anni).

mi sento di sottoscriverlo con il sangue di una vergine (rebis).
giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

[fork()]

Fra::1771470

rodolfo::1771465

fra mica si può fare una cosa e non l'altra


DEVI fare una cosa e non l'altra. DEVI supportare economicamente il lavoratore, come succede in tutti i paesi civili, e DEVI aiutarlo a reinserirsi nel mondo del lavoro in un modo o nell'altro. Invece in Italia si tende a tutelare il posto di lavoro invece del lavoratore (da cui ne derivano miliardi buttati nel cesso per cassaintegrazione totalmente inutile per posti di lavoro che sono già morti e sepolti da vent'anni).

ma va beh, detto così siamo più che d'accordo
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

minchia, la ragione parla per bocca di fra.
comunque fatti fare le fatture e paga l'iva, che serve a tutelare qualcosa o qualcuno
devi capire che le donne al mondo sono molte, ed io ho un solo membro. quindi devo sbrigarmi. w gli umori!

[fork()]

PAPERO CHE CAZZO CI FAI QUI?
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

perchè, dove cazzo dovrei andare?
devi capire che le donne al mondo sono molte, ed io ho un solo membro. quindi devo sbrigarmi. w gli umori!

[fork()]

that's the spirit
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

come stai roddy?
devi capire che le donne al mondo sono molte, ed io ho un solo membro. quindi devo sbrigarmi. w gli umori!

[fork()]

mah, non male dai. e tu come procedi?
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

ma buongiorno papero bentrovato. scusate se interrompo la conversazione tra vecchie zie prima che inizi il "si stava meglio quando si stava peggio, una volta qui era tutta campagna"
giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

[fork()]

anche perché qui c'è sempre stato solo grigio asphlato
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

ue max comment sa va?
fai anche tu la zia dai. figa più niente?
devi capire che le donne al mondo sono molte, ed io ho un solo membro. quindi devo sbrigarmi. w gli umori!

[fork()]

what's figa?
An intellectual is a highly educated man who can’t do arithmetic with his shoes on, and is proud of his lack. (Robert A. Heinlein)
La vita è una malattia incurabile, bisogna solo avere pazienza ed aspettare che passi. (f205v)

[fork()]

-::1771453
Come se tutto quello che non è illegale, non sia necessariamente giusto. Ma questo è illogico, non ha senso: l'unica conclusione logica è che se qualcosa è legale, va bene.

Nemmeno la tua conclusione è a filo di logica e la visione "cattolica" che contesti fa parte dell'intuizione comune circa i rapporti tra norma ed etica. Tra l'altro non è invenzione di Pietro Eppaolo, già il Cecerione dicea summum ius summa iniuria.

[fork()]

vincibile::1771523
già il Cecerione dicea


tra l'altro va riconosciuto che fu proprio lui a porre le fondamenta morali dell'italianità:
https://it.wikipedia.org/wiki/Cicero_pro_domo_sua
Do not argue with an idiot. He will drag you down to his level and beat you with experience.

[fork()]

trimerge [] con il latino e il liceo classico che apre la mente
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

rodolfo::1771542
e il liceo classico che apre la mente


incidentalmente tutte le cose vagamente interessanti che so sul mondo classico (tipo questa) le ho scoperte dopo i 30 anni e non al classico.
POTREBBE anche essere perché a scuola mi cacavo il cazzo e non ascoltavo quello che mi dicevano per questioni di principio.
Do not argue with an idiot. He will drag you down to his level and beat you with experience.

[fork()]

tu, come tanti, disprezzavi la vecchia insegnante democristiana ma oggi conosci la verità.

DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

scotto::1771462
nessuno ha trovato una strategia, non esiste nessuna strategia, esiste solo il fatto che le imprese si spostano dove il lavoro costa meno e i paesi ricchi cercano di fare cose che non si possono fare nei paesi poveri, cioè semplicemente seguono la corrente. non esiste nessuna alternativa e nessuna strategia, da almeno duecento anni. poi ci sono le elezioni e quindi calenda si innervosisce perché mentre arrivano dati incoraggianti sul pil (incoraggianti per chi non sa nulla) chiude l'ennesima fabbrica, articoli su tutti i giornali etc. potevano aspettare un mese.


Strategie ne esistono eccome.

f205v::1771468
-::1771453
Mi chiedevo se questo cortocircuito non possa essere spiegato da un cattolicesimo strisciante in ogni istituzione italiana, latente e non conscio, che sebbene liberi bisogna comportarsi "eticamente". Come se tutto quello che non è illegale, non sia necessariamente giusto.
Io sono in buona parte d'accordo con te nell'analisi.
Nel senso che il problema non è ovviamente riconducibile solo a questo, è in gran parte guidato da forze ben più grandi delle singole volontà e possibilità politiche di questo o quel governo.
Ma su tutto, in Italia, si innesta il fatto che si tratta dell'unica nazione al mondo che è veramente cattolica e veramente comunista: ovverosia dominata da 2 delle più grandi ideologie che si basano sulla "morale" per decidere che cosa fare. Non che la cosa sia solo italiana, ma in Italia raggiunge un acume che in altre nazioni è invece molto più sottotono.


Grazie! Sono felice che anche tu veda questa rilevanza "della morale" in Italia, al netto di tutto. Ma perché esiste? Perché questa fiducia nell'essere umano che nessun altro ha? Qual è il nostro problema?

Fra::1771470
rodolfo::1771465
fra mica si può fare una cosa e non l'altra

DEVI fare una cosa e non l'altra. DEVI supportare economicamente il lavoratore, come succede in tutti i paesi civili, e DEVI aiutarlo a reinserirsi nel mondo del lavoro in un modo o nell'altro. Invece in Italia si tende a tutelare il posto di lavoro invece del lavoratore (da cui ne derivano miliardi buttati nel cesso per cassaintegrazione totalmente inutile per posti di lavoro che sono già morti e sepolti da vent'anni).


Sono *talmente* d'accordo. Ma ancora: perché qui non si è mai sviluppato un welfare moderno? E' questa la grande differenza (e la grande tara) che abbiamo con il resto d'Europa. E l'ho provato sulla mia pelle: ho fatto un periodo di disoccupazione in Francia a 1500 euro netti al mese. Un povero in Italia è un miserabile che ha bisogno di gente "di buona volontà". Siamo ancora al feudalesimo. Perché questo accade? Siamo semplicemente più poveri? Non credo.

vincibile::1771523
-::1771453
Come se tutto quello che non è illegale, non sia necessariamente giusto. Ma questo è illogico, non ha senso: l'unica conclusione logica è che se qualcosa è legale, va bene.

Nemmeno la tua conclusione è a filo di logica e la visione "cattolica" che contesti fa parte dell'intuizione comune circa i rapporti tra norma ed etica. Tra l'altro non è invenzione di Pietro Eppaolo, già il Cecerione dicea summum ius summa iniuria.


Non si capisce nulla di quello che dici.

[fork()]

-::1771774
Qual è il nostro problema?
-::1771774
Siamo ancora al feudalesimo.
Ti sei risposto da solo.
Non siamo mai diventati una vera nazione (non parlo geograficamente o politicamente) nel senso che anche il più italiano degli italiani in realtà si sente italiano solo quando non si sente della regione X che a sua volta è valido solo quando non si sente della provincia Y che a sua volta passa in secondo piano rispetto al sentirsi del comune Z che ovviamente soccombe di fronte al sentirsi del quartiere/contrada W. Il tutto ovviamente viene dopo il sentirsi della "famiglia" o tribù. Sentimento questo che corre trasversalmente da nord a sud e da est ad ovest, con toni più o meno accesi a seconda che ci si trovi in provincia oppure in città.
Ed alla fine l'unica autorità che si considera superiore è quella del "signorotto" locale che vorresti vedere morto quando ti sembra essere la "casta" (ciao 5*) ma che alla fine è il tuo faro illuminante perché comunque ti difende dai quei mostri deformi e mangiabaMbini che abitano nel quartiere accanto.
Un vero processo di conquista di una cittadinanza nazionale superiore a quella del feudo ha avuto qualche momento buono fra il risorgimento e la I°, ma in realtà si è sempre trattato di un sentimento elitario degli starti più alti della popolazione , che di fatto quasi mai è disceso negli altri strati a diventare sentimento di popolo che vuole farsi nazione.
An intellectual is a highly educated man who can’t do arithmetic with his shoes on, and is proud of his lack. (Robert A. Heinlein)
La vita è una malattia incurabile, bisogna solo avere pazienza ed aspettare che passi. (f205v)

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai