bla-bla :: [1] una buona parola

questa mattina una mano misteriosa mi ha riportato davanti alla porta di casa il mio sacchetto differenziato della carta. Avrei gradito che quella mano gentile avesse lasciato con il suo pugnetto due righe di spiegazione del gesto che posso solo ricondurre all'avere usato come involucro il sacchetto plastico giallo (plastica) in luogo del forse più corretto involucro bianco (indifferenziato?) per quanto era stata mia cura riporla nel corretto recipiente.
Il mio sospetto ricade sull'inquilino del piano di sopra a cui prima di natale feci una certa, educata, fretta nello scrostarsi dal cazzo da in mezzo alla rampa dei box, dove aveva lasciato l'auto per il tempo di una chiaccherata indifferente alla mia esigenza di uscire per un impegno non procrastinabile.
Che una mano gentile si sia presa la briga, il primo lunedì dopo le ferie di natale, di scendere al locale spazza, acquisire il mio sacco, risalire a riportarlo e quindi portare i bimbi a scuola mi fa pensare che nonostante la buona posizione sociale e il sostegno della famiglia allargata la sua vita sia molto meno felice di quanto ipotizzassi.
giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai