bla-bla :: disse aristotilo

Se bisogna saper stare al mondo, e tutto il mondo è paese, dunq

Mio buon amico scuotto, pure ti sarai accuorto che il maligno abuso & sprezzante della confidenza usurpata e in ispecie ne' momenti più importuni, e che è costume precipuo di paesucoli e cittadine infime e nelle provincie estreme, [invece] tra le genti più costumate e capoluoghe non ha trovato miglior contravveleno che il disinteresse il più desolato, e presso questi popoli altramente sarebbe corso l'accadimento: ouuerofia poco si sarebbe speculato sull'infimo caso dello scassaggio della macchina - si sa quanto assai comune sia il sinistro tra i metropoliti tentacolati disavezzi alla guida per la troppa cotidiana abitudine a' mezzi pubblici puntualissimi et ecologici - anche perché è credibile e molto che l'orfano non si sarebbe recato punto dal padre morto, ignaro di tutto ché i vicini - grande è la loro discrezione! - avrebbero atteso (complici il clima & la stagione) varj mesi di lenta et inodora putrefattione del cadavere pria d'accorgersi che il signore, che colà sgranava solingo e inavvertito gli anni suoi estremi, non s'era più fatto vedere. Né a quelli sarebbe parso strano o sospetto che il figliuol suo se ne stesse chissà dove a curarsi degli affari suoi, che fosse stralunato al punto da ignorar la morsa cordiale degli affetti e, dimentico delle perentele, non si degnasse di telefonare frequente il padre, e

Come è noto, tra il cattolico sentimentale ma intrusivo e il luterano liberale ma indifferente, non s'è trovato il buon governo delle virtù comuni e la moderazione delle comuni vitiosità, e a' giorni nostri anzi trionfa il laico costume che annunzia per progresso e pratica in esaltazione le pecche e le storture d'entrambi i massimi sistemi, sdegnandosi non poco all'idea che vi sia modo diverso e buono ma più impegnativo. A meno che non s'abbia a trattar co' negri, a quali financo l'empio e il libertino riservano fede carità speranza e l'altre opere di bene. Mentre a te e a me, lo sappiamo senza esserci mai veduti, ci sputerebbero volentieri senza motivo altro che il nostro esserci e malfatti e disadatti.

giò non t'oglie che e a d'ispetto del corso delle cose ch'io non debba agurare il buon anno nuovo a chi ne ha merto



asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai