[fork()]

E' accaduto in una scuola media del capoluogo down
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

io mi sono forzato a vederne l'inizio, tra l'altro lui sarebbe pure un bravo attore in altro genere di performanses, ma ho dovuto cambiare canale per non cagarmi addosso (mi sono comunque cagato addosso poco dopo)
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

quella di miscaratterizzare l'accento dev'essere una cosa che si fa solo in Italia: non ce lo vedo un film americano dove un Cristopher Walken o un Robert Deniro fanno la parte di Elvis con l'accento di Nuova York.

[fork()]

è la tradizione teatrale italiana che ha completamente fottuto il nostro paese rispetto a hollywood. il dialogo realistico in italia non c'è nessuno che lo sa recitare ma la cosa più grave è che non lo sanno manco scrivere. figurati gli accenti. esiste semmai una lunga tradizione di caratterismo, che però non si estende fuori dai confini nazionali.
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

Dio, è quello che dico ogni volta che mi capita di vedere un film italiano girato negli ultimi 25 anni.
L'ultimo "Il permesso" di Amendola, che di per sè, rispetto ala tragica media, non sarebbe nemmeno un troiaio, ma porcazozza ci sono dei veri cani e i dialoghi sono in gran parte innaturali, nessuno parla così.
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

[fork()]

infatti io ho guardato la serie di gomorra perchè almeno usando il dialetto i dialoghi sono più verosimili.
ma anche lì ho notato che qualche volta gli sceneggiatori si sono limitati a tradurre letteralmente dall'italiano. es. mantieni i nervi saldi = ià tèn e nierv sald, frase che nessuno ha mai sentito.
in altri casi hanno montato parole in un modo che nel dialetto non si usa. es. "assai" si usa come l'italiano "molto", tranne in pochi casi. es. non si dice "a notte è chiù nera assai", ma "assai chiù nera". l'assai posposto somiglia più all'italiano aulico di un paio di secoli fa che al dialetto di oggi.

[fork()]

scotto::1771202
si sono limitati a tradurre letteralmente dall'italiano. es. mantieni i nervi saldi = ià tèn e nierv sald, frase che nessuno ha mai sentito.
madonna che ciofeca
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

scotto::1771202
mantieni i nervi saldi


Come si traduce in vero napoletano?
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

[fork()]

statt' accuorte
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

giù le mani dalla prima linea ferroviaria italiana!
giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

[fork()]

dal ritorno di max sapevo che prima o poi sarebbe avvenuto. fermatelo prima che sia troppo tardi.
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

vi racconto una storia di vita vera.
ieri è venuta a lavorare nel magazzino della ditta in cui lavoro un'italiana di 44 anni originaria della provincia di caserta e da vent'anni in germania.
La prima cosa che mi ha chiesto è stata se il lavoro che doveva fare era tanto pesante, eh vabbè, capita (il lavoro suo consiste nel mettere la marce in piccoli pacchetti e chiudere col nastro adesivo). oggi, per via della lingua, me l'hanno rifilata a me e mi han detto di spiegarle il lavoro che doveva fare. ad un certo punto ha dovuto leggere la parola 'iperespresso' in italiano, scritta in grande. Dopo 4-5 tentativi andati male (impelessesso...no, inespess..no, im.. in.. inerspresso) si è girata verso di me e mi ha detto: 'e che parola strana è questa? che ce sta scritto?'. Era la prima volta che mi trovavo a tu per tu con un'analfabeta vera e sono rimasta abbastanza sconvolta, non mi è venuto da ridere bensì tanta voglia di piangere. Poi le ho detto che doveva prendere 12 pezzi di una merce impacchettata a pezzi di 3. ha contato 3 - 6 e poi non ce l'ha più fatta ed ha dovuto contare 1 a 1 fino a 12.
Nel magazzino della ditta son passati personaggi di varie nazioni, albanesi, bosniaci (bosniaci brava gente), kosovari, turchi, polacchi...mai avuto problemi di questo tipo. non vi dico che imbarazzo ho provato a raccontare ai miei datori di lavoro che la mia connazionale è analfabeta (e per questo verrà mandata via).
Le mie zie e mia madre sono nate tra le due guerre in una famiglia di contadini, sono andate a scuola solo fino alla 5a elementare e non solo sanno leggere ma fanno anche le parole crociate!
E poi qualcuno pensa che il vero problema sia insegnare l'italiano agli sbarcati.

[fork()]

Potrebbe avere un ABCDHD, non essere prevenuta.

[fork()]

rebis::1771677

vi racconto una storia di vita vera.

rebis, amore, tu che lavoro fai esattamente?


Archivi segreti dell'Asphalto:
http://asphaltobynoi.altervista.org
http://fstrbstrtstr.altervista.org/a2_stuff/digest.html
http://www.dawful.com/asphalto/asphaltovoti.xls

[fork()]

scotto::1771202
ma anche lì ho notato che qualche volta gli sceneggiatori si sono limitati a tradurre letteralmente dall'italiano.
è perchè gli sceneggiatori/dialoghisti a volte non sono propriamente del capoluogo bensì della provincia (anche profonda) e quindi perdono la sintassi/dizione originale (strict) in favore di dubbie e grottesche sfumature provinciali.


Archivi segreti dell'Asphalto:
http://asphaltobynoi.altervista.org
http://fstrbstrtstr.altervista.org/a2_stuff/digest.html
http://www.dawful.com/asphalto/asphaltovoti.xls

[fork()]

rebis::1771677
bosniaci brava gente

hahah ma perché
rebis::1771677
E poi qualcuno pensa che il vero problema sia insegnare l'italiano agli sbarcati.

e te pareva.
mi fai venir voglia di invertir la metafora delle sberle.

[fork()]

il pwnezzatore::1771692
hahah ma perché
così, perchè dite che sono islamofobica però non ho nulla contro bosniaci e bengalesi

[fork()]

rebis::1771677
provincia di caserta


vabbeh.

autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

[fork()]

rebis::1771677
'iperespresso'
rebis::1771677
'e che parola strana è questa? che ce sta scritto?'
Oggettivamente è una parola che non vuole dire un cazzo e che suona malissimo.
rebis::1771677
non vi dico che imbarazzo ho provato a raccontare ai miei datori di lavoro che la mia connazionale è analfabeta
Rebis infame per te solo lame.

Svegliatemi per l'apokatastasis

[fork()]

in effetti delazioni che anni addietro sarebbero costate molto care nei circoli dell'autonomia operaia piemontese
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

il tubone::1771716

rebis::1771677

provincia di caserta




vabbeh.



vabbeh, però il suo voto conta quanto il tuo (lei sceglie il simbolo più colorato) e per tutto il mondo lei é italiana quanto te. Comunque oltre ad essere analfabeta, non sapere lavorare, non saper contare, al suo 3. Giorno ha pensato bene di rispondere male alla capa e quindi oggi ho dovuto darle la brutta notizia io. Però l'ha presa con la dignità di chi è stato cacciato a calci in culo molte volte.

[fork()]

rebis::1771768
ha pensato bene di rispondere male alla capa e quindi oggi ho dovuto darle la brutta notizia io. Però l'ha presa con la dignità di chi è stato cacciato a calci in culo molte volte e al suo posto prenderemo un negro.

[fork()]

scotto::1771769
ha pensato bene di rispondere male alla capa e quindi oggi ho dovuto darle la brutta notizia io. Però l'ha presa con la dignità di chi è stato cacciato a calci in culo molte volte e al suo posto prenderemo un negro che cercherà di strupare la rebis dietro una catasta di pacchi
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

[fork()]

una storia romantica triste ma con lieto fine, dal gruppo facebook dedicato al paese di mio padre:


SIGNORI E AMICI DI FACEBOOK .QUELLA CHE VI STO PER RACCONTARE E LA VERA STORIA DI PEPPINO ZARCONE BAGHERESE DETTO ALL EPOCA DAGLI AMICI E CONOSCENTI , " U CAPURALI".
LA STORIA E UN PO TOCCANTE E CHE TI FA EMOZIONARE MOLTO.
PEPPINO ALL EPOCA ERA UN GIOVANE DI BELLE SPERANZE BELLO E ISTRUITO IN QU
ANTO AMANTE DEGLI ANIMALI STUDIAVA PER VETERINAIO.
COME TUTTI I GIOVANI DELL EPOCA SI INNAMORA DI UNA RAGAZZA DI MONREALE CHE SI CHIAMAVA ASSUNTA LA MANTIA, ANCHE LEI DI BUONA FAMIGLIA .
I DUE SI AMANO PAZZAMENTE , ANCHE SE LA DISTANZA ALL EPOCA NEGLI ANNI 30 ERA MOLTO FRA I DUE INNAMORATI.
I DUE DECIDONO DI SPOSARSI IL 23 AGOSTO DEL 1938 .
IN PAESE A MONREALE UN GIOVANE LOCALE AVEVA MESSO CONTEMPORANEAMENTE GLI OCCHI ADDOSSO PURE LUI SU ASSUNTA PRETENDENDOLA , DICHIARANDO IL SUO AMORE MALGRADO SAPESSE DELLA DATA DEL MATRIMONIO CON UN ALTRA PERSONA., MA LEI DISGUSTATA LO RESPINGE DICENDO DI AMARE. SOLO ED ESCLUSIVAMENTE PEPPINO.
IL GIOVANE CICCIO MELODIA, IL SECONDO PRETENDENTE. NON SI ARRENDE, E ORGANIZZA UNA FUITINA FORZATA, CHE ALL EOPCA ERA FREQUENTE.
UN POMERIGGIO , ASSUNTA CHE FREQUENTAVA LA MASTRA DI UN TEMPO NEL PERCOSSO DI UNA STRADA SECONDARIA DI MONREALE VIENE CARICATA SU UNA MACCHINA DA DUE UOMINI E PORTATA IN UNA CASA DI CAMPAGNA DOVE L ATTENDEVA LO SPASIMANTE FUITINO CICCIO MELODIA
ORMAI LA FUITINA E FATTA E CICCIO SODDISFATTO , ASSUNTA POVERINA SI TROVA. NELLO SCONFORTO E FRA LE BRACCIA DI UNO SCONOSCIUTO.
PIPPINO APPRENDE LA NOTIZIA DI UN SUO AMICO DI MONREALE, AVVILITO , SCONCERTATO E SENZA FORZA , QUASI QUASI COLLASSATO , COME SE IL MONDO GLI CROLLASSE ADDOSSO.
QUESTO TIPO DI FUITINA FORZATA ALL EPOCA SI RIPARAVA CON IL MATRIMONIO, PER NON DISONORARE LA DONNA, QUINDI SI FA IL MATRIMONIO RIPARATORE E ASSUNTA SPOSA CICCIO MELODIA.
PEPPINO ZARCONE SI RASSEGNA A QUESTA SITUAZIONE MA NON DIMENTICA L AMORE PAZZESCO CHE AVEVA PER ASSUNTA.
PIPPINO NON VOLLE SAPERE PIU DI DONNE , LASCIA LA FAMIGLIA E VA A VIVERE IN ALCUNE STANZE DEL MACELLO. COMUNALE CHE SI TROVAVA ALLE SPALLE DI CASA MIA QUINDI VI DICO CHE IO PEPPINO U CAPURALI L HO CONOSCIUTO PERSONALMENTE.
QUEST UOMO SI LASCIA ANDARE TANTO DA VIVERE COME UN BARBONE.
LAVORICCHIAVA NELL AMBIENTE DEL MACELLO E. I STALLUNI E CI DORMIVA PURE.
MI RICORDO CHE MANGIAVA SEMPRE PASTA AL FORNO E AMAVA LE SARDE ARROSTITE ..
INTANTO ARRIVA LA VECCHIAIA E GLI ACCIACCHI SI FANNO SENTIRE , TANTO DA FAT INTERVENIRE I FAMILIARI CHE SE L HO PORTANO A CASA, E LO FANNO VIVERE IN AMBIENTE PIU COMODO.
MA LUI RESISTE SOLO UNA STTIMANA, PERCHE SCAPPA E RITORNA A QUELLA CHE HA DECISO DI ESSERE LA SUA VITA.
INTANTO ASSUNTA LA MANTIA NON HA MAI SMESSO DI PENSARE A QUELL AMORE. RUBATO , ANCHE SE CON SUO MARITO AVEVA FATTO 4 FIGLI CHE NEL FRATTEMPO RIMANE VEDOVA.
PEPPINO ZARCONE DETTO U CAPURALI MUORE ALL ETA DI 87 ANNI , RICORDATO DA AMICI E COLLEGHI DI LAVORO COME UN ISTITUZIONE DEL MACELLO.
LA COSA PIU TOCCANTE E STATA AL SUO FUNERALE , QUANDO ASSUNTA LA MANTIA AVVERTITA DELLA MORTE DI PEPPINO VIENE AL FUNERALE, CHE ALL EPOCA SI SVOLSE NELLA CHIESA DI SANT ANTONIO.
QUANDO FINISCE LA FUNZIONE DELLA MESSA E STAVANO USCENDO DALLA CHIESA DAVANTI LA MACCHINA FUNEBRE.LEI. ASSUNTA LA MANTIA SI ABBRACCIA LA BARA DI PEPPINO ED ESCLAMA QUESTA FRASE TOCCANTE E BELLISSIMA ....
PEPPINO SAPPI CHE PER TUTTO QUESTO TEMPO NON HO AMATO ALTRO CHE TE, NON TI HO MAI DIMENTICATO..
IN QUELL ATTIMO CE STATO UN BELLISSIMO APPLAUSO , DI CORDOGLIO , DI AFFETTO E MOLTA SIMPATIA PER QUESTA DONNA INNOCCENTE E DERUBATA DELL AMORE VERO.
Do not argue with an idiot. He will drag you down to his level and beat you with experience.

[fork()]

questa invece è la storia di un badass che aveva dei Valori (e infatti persino i tutori della Legge hanno dovuto riconoscere che aveva ragione):

SIGNORI VEDETE QUESTA FOTO ?
QUEST UOMO CI HA FATTO ONORE IN TUTTO IL MONDO , COSIMO U MILLE LIRE.
CONOSIUTISSIMO ALL EPOCA PER LA SUA PRESTAZIONE FISICA E POSSENTE OLTRE ALLA FORZA INCREDIBILE CHE POSSEDEVA.
GRANDE LAVORATORE , AMANTE DEI VERI VALORI DELLA FAMIGLIA , E AMAVA PRINCIPALMENTE IL SUO PAESE A BAARIA.
MI RICORDO DA PICCOLO, MI TROVAVO IN PIAZZA MADRICE E.TRE PICCIOTTI DI PORTICELLO IN UN MOMENTE DI BATTIBECCO CON COSIMO PER DELLE OFFESE NEI RIGUARDI DI NOI BAARIUATI. , COSIMO LI INVITAVA A PARLARE POCO E A SCIACQUARSI LA BOCCA CON I BAARIUATI.
LA DISCUSSIONE SI INFIAMMA E COSIMO INNERVOSITO E UN PO CALDO DI TESTA ACCHIAPPA AD UNO AD UNO I PURTICIDDUATI E LI MASSACRA DI BOTTTE , MANDANDOLI ALL OSPEDALE CON COSTOLE E TESTE ROTTE, SUBENDO UNA BELLA DENUNZZIA.
QUANDO IL MARESCIALLO DEI CARABINIERI L HO INTERROGA E GLI CHIEDE PERCHE TANTA FEROCIA.
LUI GLI RISPONDE...
SIG. MARESCIALLO A LEI SE GLI INSULTANO LA MOGLIE POSTO CASA SUA , LEI CHE FA LI GUARDA..
E IL MARESCIALLO GLI RISPONDE CHE LA MOGLIE E LA MOGLIE, NON E IL PAESE.
SIGNOR MARESCIALLO CU MI TOCCA U ME PAISI E COME SI N TUCCASSIRU ME MUGGHIARI...
IL MARESCIALLO CAPISCE E L HO NVITA AD ANDARE A CASA , CON UN SORRISO AFFETTUOSO SULLE LABBRA.
E GLI DICE STIA ATTENTO PER LA PROSSIMA VOLTA PER SUA MOGLIE...

(la foto è qua)
Do not argue with an idiot. He will drag you down to his level and beat you with experience.

[fork()]

Mi è spuntata in testa una coppola e negli occhi una lagrima.
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai