importante recensioni :: Star Wars VII: The Force Awakens

La mia recensione (2015-12-19):
-----
Per criticare adeguatamente questo film bisogna tenere presente un parallelo ben preciso:
SW7 si confronta con SW1 come la nuova 500 si confronta con la 500 classica.
Non hanno in comune neppure un bullone, eppure sono definitivamente ed indubitabilmente l'una la figlia dell'altra.

Detto questo si tratta di un film da vedere, anche se si esce con un certo qual amaro in bocca per i forse troppi agganci aperti per il prossimo film della saga. 4 stelle su 5.
La trama non è affatto male, con un paio di botte notevoli che evito di spoilerare.
Sceneggiatura saggiamente bilanciata fra azione e concetto; dialoghi non memorabili, ma assolutamente scorrevoli e giustamente ritmati.
CGI moderna, ovviamente non confrontabile con quella della prima serie; oggi non siamo più in grado di riprovare quello stesso senso del meraviglioso, JJ ne è cosciente e giustamente evita di farsi prendere la mano dalla tecnica.
Citazioni, richiami, agganci, omaggi e risprese dei primi 2 film sono talmente tanti che diventa quasi un gioco rilevarli tutti e goderseli dal primo all'ultimo.
JJ ha saputo benissimo (da vero fan) riprendere gli stilemi che tanto hanno contribuito a traghettare lo Star Wars originale dal mondo del fantastico a quello del mito. E come tutti i miti non ha problemi a ripetersi sempre uguale eppure sempre diverso, il mito non vive della novità, vive della forza dirompente del già noto che si perpetua.
Unica nota non positiva (e che mi impedisci di dargli la quinta stellina) è la recitazione degli attor giovani: un solo rutto di Chewbecca spazza via l'intera produzione recitativa della femmina e del negretto.
Nota di merito particolare all'ultima sequenza; complice un paesaggio mozzafiato, una musica che tocca corde profonde, uno sguardo di Mark Hamill da primato, si sente lo spirito Sheakespeariano di Re Lear che entra nella sala e ti rapisce.
Una nota di colore: Harrison Ford è ormai un vecchio bolso, la Carrie Fisher ha la presenza scenica di una carcassa di balena spiaggiata, mentre invece Mark Hamill (che da giovane faceva piuttosto cagare nel piattume del suo sorriso da americano medio) ha oggi un aspetto di grande carisma e sintomatico mistero.

-----


ERA:
Adesso che arrivano le recensioni posso editare (2015-12-17)
----
Il quotidiano britannico The Guardian gli assegna addirittura cinque stelline su cinque: "Il vero Episodio 4 è qui! Dai primi minuti, o anche dai primi fotogrammi, Star Wars - Il risveglio della Forza di J.J. Abrams è emozionante, spettacolare e seducentemente naïf", scrive. "Fa dimenticare la ridondanza e la pedanteria della trilogia prequel. Ripristina la commedia che Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma aveva abbandonato".

Variety, l'autorevole testata di intrattenimento americana, esordisce: "Se il primo Guerre Stellari (1977) non fosse stato già ribattezzato Una nuova speranza, quel titolo ottimista potrebbe essere applicato altrettanto bene a Star Wars: Episodio VII, un travolgente e anche riparatorio settimo capitolo dell'immortale saga dello spazio costruita e ora ceduta da George Lucas".

Anche Hollywood Reporter è sulla stessa lunghezza d'onda: "Star Wars: Episodio VII pompa nuova energia e vita a un franchising santificato, sia resuscitando vecchi piaceri che puntando a nuove promettenti direzioni".

Non completamente convinto il figlio di f205v: "Bello, però è un film delle balle!"

----

Era (2015-12-09)

Siccome è di J.J. Abrams sarà sicuramente un capolavoro nel cristo.



An intellectual is a highly educated man who can’t do arithmetic with his shoes on, and is proud of his lack. (Robert A. Heinlein)

[fork()]

Pognezzatore, non cedere all'amaritudine nihilista! Dio possiam risorgerlo, pugnace e barzotto, ci basta volerlo e siam disperati sufficiente, e per cosa prima andare a convertire i turcomanni sanguinarj o ucciderli nel tentativo.

[fork()]

scusa vincibile se dico che schifo
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

Allora, mettiamola così: io a vederlo prima di aver letto tutta la trama su wikipedia NON CI VADO, e anche dopo averla letta ci devo pensare. Perchè negli anni l'hype e la passione mi hanno già ucciso 007, matrix e tutta la nuova trilogia.
Drop the bomb.Exterminate them all.

"Sei un caso disperato, a te se non ci sono forconi ed ebrei i discorsi non piacciono"

"Tempacci.Mi ricordo di quando scopare era sicuro e volare pericoloso"
"Giovinezza, bellezza, forza: i criteri dell'amore fisico sono esattamente gli stessi del nazismo. "
(M. Houellebecq)

[fork()]

gonzokampf::1741658

Se l'ultimo film di SW si risolvesse in un calderone di merda bollente, non farebbe altro che confermare la tendenza della saga nel suo complesso.
teoria non inedita che appoggio (specie per quanto riguarda le falle di trotj) tuttavia tengo a precisare che siamo già in questo momento in possesso di prove piuttosto solide che il nuovo prodotto farà cacare almeno un bel po'. segnalo tra queste le più ovvie:
1) robottino nuovo ma pateticamente sulla falsariga di artoo, con l'aggravante della palla mobile che anche solo nel concept rischia di cozzare con lo standard tecnologico a cui siamo abituati
2) un cattivo che è una brutta copia di vader con la voce downpitchata: qui il rischio merdaccia è praticamente conclamato
3) quantomai probabile ricontestualizzazione forzata dei vecchi attori, con il rischio di un sub-plot parassita a danno della nuova storia
4) donne e negri (la donna è infinitamente più a rischio, il negro lo trovo ok)
5) alcuni scampoli di cgi un po' esagerata, cioè troppo attuale o dinamica, vedi sorvoli, battaglie aeree ecc.
6) fa capolino una nuova entità politica con colori, stendardi e altre minchiate orrendamente citazioniste
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

rodolfo::1741677
fa capolino una nuova entità politica con colori, stendardi e altre minchiate orrendamente citazioniste
In realtà trattasi degli scampoli del vecchio impero, è ovvio che ne richiamino il concept nazistoide.
rodolfo::1741677
alcuni scampoli di cgi un po' esagerata, cioè troppo attuale o dinamica, vedi sorvoli, battaglie aeree ecc.
Non ho ben capito cosa intendi, ma credo che almeno per quanto riguarda la cgi la trilogia prequel sia stata di insegnamento.
rodolfo::1741677
quantomai probabile ricontestualizzazione forzata dei vecchi attori, con il rischio di un sub-plot parassita a danno della nuova storia
Può essere, con annesso caricone interlocutorio per interlacciare il tutto.
rodolfo::1741677
un cattivo che è una brutta copia di vader con la voce downpitchata: qui il rischio merdaccia è praticamente conclamato
E' possibile che si tratti di una soluzione transeunte per camuffare le sembianze di un personaggio secreto. go stocazzo go

Svegliatemi per l'apokatastasis
Star Wars VII: The Force Awakens
[ignorato - rating -1]: clicca qui per leggerlo

no spoilers perch tutta roba nota via teasers
[fork()]

gonzokampf::1741678
trattasi
scusa è pacifico, solo che capisco la saga e la continuity ma ogni qualvolta un sequel si sostiene sul semplice fatto che il Male Malone - il quale era stato a tutti gli effetti annientato - in realtà NON era stato a tutti gli effetti annientato, si ricade in un approccio forse invalso ma non per questo meno merdoso. si poteva fare di più. per tacere del fatto che, chiunque sia l'uomo secreto che ha tanta stima per vader, il tutto rischia di collidere di brutto con la storia personale di luke e suo padre, che si doveva considerare conclusa. a meno che ren non sia niente popò di meno che un rampollo della casata, teoria già propalata da taluni.
gonzokampf::1741678
ma credo che almeno per quanto riguarda la cgi la trilogia prequel sia stata di insegnamento.
insegnamento di merda? io sono d'accordo che si poteva mettere una pezza agli orrendi CGI degli anni 2000, ma non usando roba più adatta alla marvel (esplosioni, distorsioni atmosferiche e movimenti camera impossibili). in generale mi dai l'occasione per dire che - a mio modesto parere - la strada giusta era quella di ritornare il più possibile a una storia un po' più minimale tipo prima metà della prima trilogia, eventualmente ritornando su ambientazioni, pochi personaggi, più narrazione a costo di allungare i dialoghi.
gonzokampf::1741678
Può essere, con annesso caricone interlocutorio
molto probabile.
gonzokampf::1741678
un personaggio secreto
si ma un segreto che al termine di questa trilogia (o nel prossimo episodio) si rivelerà un segreto immondo. credo siano in un vicolo cieco da cui si potranno salvare solo con una soluzione strabiliante (es: ren è il figlio incestuoso di luke e leia orgasmo)
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

mozione per metatron
[fork()]

caro babbo natale,
quest'anno sono stato molto bravo e ti chiedo solo questo: disabilita la possibilità di azzurrare per f205v

faithfully yours,

il benefattore anonimo

[fork()]

rodolfo::1741682
si ricade in un approccio forse invalso ma non per questo meno merdoso. si poteva fare di più
Calcola che pur non essendo un fan della saga dei robbò aspirapolvere, so che secondo la banalizzazione hollywoodiana del taoismo propugnata in SW il lato oscuro e quello benigno devono necessariamente coesistere. Ciò detto, è abbastanza realistico che un'istituzione come l'Impero non venga meno dall'oggi al domani; in secondo luogo, la trilogia dei prequel ci ha abituato a nemici-fantocci dallo spessore quasi nullo (la federazione dei mercanti e i separatisti del porcocristo). visto che al netto di quarant'anni questi sono riusciti a inventarsi un unico gruppo di villaines un minimo credibili, ben venga continuare in questa direzione.
rodolfo::1741682
ma non usando roba più adatta alla marvel (esplosioni, distorsioni atmosferiche e movimenti camera impossibili)
Le esplosioni ci sono sempre state, e inoltre meglio uno stile di regia adattato ai nostri tempi (non so cosa tu intenda per "distorsioni atmosferiche", invece).
rodolfo::1741682
tipo prima metà della prima trilogia, eventualmente ritornando su ambientazioni, pochi personaggi, più narrazione a costo di allungare i dialoghi
La prima metà della prima trilogia ha un andamento abbastanza sincopato dove i dialoghi si condensano su veloci punch-line, mentre le ambientazioni dimostrano la pochezza del lore alla base della saga: c'è il pianeta della sabbia, quello del ghiaccio, della jungla e di ogni cristo di bioma terrestre.
Ovviamente i fan dai pile croccanti imputarono questa pochezza ai limiti tecnologici dell'epoca, mentre i potenti mezzi degli anni '00 hanno liberato la fantasia di g.l., che ci ha potuto così regalare: il pianeta dove piove in continuazione, quello della lava, quello dell'enorme complesso urbano (leggermente ispirato ad Asimov) e quello dove i rospi giganti si lanciano enormi palle di pietra.
Forse quello che cerchi è in un'altra galassia.

Svegliatemi per l'apokatastasis

[fork()]

gonzokampf::1741690
il pianeta dove piove in continuazione, quello della lava, quello dell'enorme complesso urbano (leggermente ispirato ad Asimov) e quello dove i rospi giganti si lanciano enormi palle di pietra.

Hai scordato il pianeta delle villette sul Lago di Como.

[fork()]

https://www.youtube.com/watch?v=QXifjbxZDAM

[fork()]

gonzokampf::1741690
so che secondo la banalizzazione hollywoodiana del taoismo propugnata in SW il lato oscuro e quello benigno devono necessariamente coesistere
si? potresti avere ragione non essendo a mia volta un gran capiscione del variopinto modo di guerre stellari, ma siamo sicuri? mi sembra una teoria di sapore apocrifo almeno rispetto ai canoni della prima trilogia al netto di tutti gli universi espansi brulicanti di sfigati
gonzokampf::1741690
ci ha abituato a nemici-fantocci dallo spessore quasi nullo (la federazione dei mercanti e i separatisti del porcocristo)
hahah, già. ma la speranza qui è che il risveglio della forza fosse qualcosa di meglio, non una merda tale e quale
gonzokampf::1741690
non so cosa tu intenda per "distorsioni atmosferiche"
giochi ottici iperrealistici che da qualche annetto la CGI ci offre, impossibili all'epoca in cui quel panzone di lucas decise di aggiungere un becco orrendo al sarlacc oppure il concertino di muppets al cospetto di jabba the hutt. mi riferisco a effetti controluce, distorsioni di calore, grandi profondità panoramiche con nebbiette ecc
gonzokampf::1741690
un andamento abbastanza sincopato dove i dialoghi si condensano su veloci punch-line, mentre le ambientazioni dimostrano la pochezza del lore alla base della saga
qui non sono d'accordo, le parole erano molto più pesate e èer quanto testualmente ridicole erano più ellittiche e in ciò più suggestive, con allusioni a mondi ed eventi che hanno poi stimolato la seconda trilogia con l'ossessione di mostrare tutto e dire troppo
vincibile::1741695
Hai scordato il pianeta delle villette sul Lago di Como.
hahah hahahah verissimo anche se non è affatto il meno riuscito ed è un'idea minimale più a tono con la prima trilogia di altre
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

io veramente non mi ricordo se ho visto tutti e tre gli starwar nuovi. il primo sicuro, il secondo mi pare ma il terzo non ricordo niente. o forse quello che ricordo come secondo era il terzo. comunque non ci vado più.

[fork()]

ok
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

Mio figlio è appena tornato dal cinema, con il seguente giudizio critico: "Bello, però è un film delle balle!"

An intellectual is a highly educated man who can’t do arithmetic with his shoes on, and is proud of his lack. (Robert A. Heinlein)

[fork()]

Non mi è chiaro: lamenta la fatica di sospendere l'incredulità?

[fork()]

glugluglu::1741761
Non mi è chiaro
Secondo me il figliol prodigo ha stato abusato da DeathLV con maschera di Darth Vader (munita di provvidenziali fori per le gargantuesche orecchie) nei bagni del cineplex elvetico.

Svegliatemi per l'apokatastasis

[fork()]

No, dice che il film vale la pena, ha un paio di twist che non vi spoilero, però resta lo stesso un film delle balle. Storia stranota, personaggi stravisti, divisioni bene-male da 3° elementare, attori giovani che perdono il confronto con quelli della generazione prima.

Io comunque mi sono già organizzato per andare a vederlo:

An intellectual is a highly educated man who can’t do arithmetic with his shoes on, and is proud of his lack. (Robert A. Heinlein)

[fork()]

ah, dimenticavo: Han Solo shot first:

An intellectual is a highly educated man who can’t do arithmetic with his shoes on, and is proud of his lack. (Robert A. Heinlein)

[fork()]

che cazzo di figata
haters gonna hate
andate a cagare

gran film
edit tolto spoiler
spero qualcuno lo abbia letto

W la topogigia di clio

[fork()]

f205v::1741769

ah, dimenticavo: Han Solo shot first:



Spero che non abbia massacrato una mauser originale.
No safety or surprise, the end (Jim Morrison)

attenzione spoiler
[fork()]

˂invisible˃FILM PIENO DI NEGRI˂/invisible˃

[fork()]

vincibile::1741776
˂vincibile˃SONO PIENO DI NEGRI˂/vincibile˃
W la topogigia di clio

[fork()]

In questi momenti mi manca molto quello la, coso, quello che scriveva sempre qua di cinema e non capiva assolutamente un cazzo. Quello che Lo Hobbit?? Ma cosa ve lo scrivo a fare è una figatissima, mamma mia che roba lo hobbit eccetera




Che dolore tutto questo per Gesù

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai