importante recensioni :: Star Wars VII: The Force Awakens

La mia recensione (2015-12-19):
-----
Per criticare adeguatamente questo film bisogna tenere presente un parallelo ben preciso:
SW7 si confronta con SW1 come la nuova 500 si confronta con la 500 classica.
Non hanno in comune neppure un bullone, eppure sono definitivamente ed indubitabilmente l'una la figlia dell'altra.

Detto questo si tratta di un film da vedere, anche se si esce con un certo qual amaro in bocca per i forse troppi agganci aperti per il prossimo film della saga. 4 stelle su 5.
La trama non è affatto male, con un paio di botte notevoli che evito di spoilerare.
Sceneggiatura saggiamente bilanciata fra azione e concetto; dialoghi non memorabili, ma assolutamente scorrevoli e giustamente ritmati.
CGI moderna, ovviamente non confrontabile con quella della prima serie; oggi non siamo più in grado di riprovare quello stesso senso del meraviglioso, JJ ne è cosciente e giustamente evita di farsi prendere la mano dalla tecnica.
Citazioni, richiami, agganci, omaggi e risprese dei primi 2 film sono talmente tanti che diventa quasi un gioco rilevarli tutti e goderseli dal primo all'ultimo.
JJ ha saputo benissimo (da vero fan) riprendere gli stilemi che tanto hanno contribuito a traghettare lo Star Wars originale dal mondo del fantastico a quello del mito. E come tutti i miti non ha problemi a ripetersi sempre uguale eppure sempre diverso, il mito non vive della novità, vive della forza dirompente del già noto che si perpetua.
Unica nota non positiva (e che mi impedisci di dargli la quinta stellina) è la recitazione degli attor giovani: un solo rutto di Chewbecca spazza via l'intera produzione recitativa della femmina e del negretto.
Nota di merito particolare all'ultima sequenza; complice un paesaggio mozzafiato, una musica che tocca corde profonde, uno sguardo di Mark Hamill da primato, si sente lo spirito Sheakespeariano di Re Lear che entra nella sala e ti rapisce.
Una nota di colore: Harrison Ford è ormai un vecchio bolso, la Carrie Fisher ha la presenza scenica di una carcassa di balena spiaggiata, mentre invece Mark Hamill (che da giovane faceva piuttosto cagare nel piattume del suo sorriso da americano medio) ha oggi un aspetto di grande carisma e sintomatico mistero.

-----


ERA:
Adesso che arrivano le recensioni posso editare (2015-12-17)
----
Il quotidiano britannico The Guardian gli assegna addirittura cinque stelline su cinque: "Il vero Episodio 4 è qui! Dai primi minuti, o anche dai primi fotogrammi, Star Wars - Il risveglio della Forza di J.J. Abrams è emozionante, spettacolare e seducentemente naïf", scrive. "Fa dimenticare la ridondanza e la pedanteria della trilogia prequel. Ripristina la commedia che Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma aveva abbandonato".

Variety, l'autorevole testata di intrattenimento americana, esordisce: "Se il primo Guerre Stellari (1977) non fosse stato già ribattezzato Una nuova speranza, quel titolo ottimista potrebbe essere applicato altrettanto bene a Star Wars: Episodio VII, un travolgente e anche riparatorio settimo capitolo dell'immortale saga dello spazio costruita e ora ceduta da George Lucas".

Anche Hollywood Reporter è sulla stessa lunghezza d'onda: "Star Wars: Episodio VII pompa nuova energia e vita a un franchising santificato, sia resuscitando vecchi piaceri che puntando a nuove promettenti direzioni".

Non completamente convinto il figlio di f205v: "Bello, però è un film delle balle!"

----

Era (2015-12-09)

Siccome è di J.J. Abrams sarà sicuramente un capolavoro nel cristo.



An intellectual is a highly educated man who can’t do arithmetic with his shoes on, and is proud of his lack. (Robert A. Heinlein)

[fork()]

f205v::1741519
Siccome è di J.J. Abrams sarà sicuramente un capolavoro nel cristo.

Come Lost
W la topogigia di clio

[fork()]

cazzo affossate imbecilli!
ho preparato il placeholder per quello che sarà argomento di discussione fino all'anno nuovo.

An intellectual is a highly educated man who can’t do arithmetic with his shoes on, and is proud of his lack. (Robert A. Heinlein)

[fork()]

F se ne potrebbe in effetti parlare, partendo soprattutto da un serio myth bashing di Georgio Luca, e da una valutazione retrospettiva della trilogia originale, nella quale i pur relativi meriti* dipesero dai limiti imposti al concept dalla produzione e dai collaboratori.

Ciò detto, a me i trailer del nuovo episodio non sono dispiaciuti, anche se temo che la direzione sia qualela del fan-service. Mi piace però l'idea del First Order.


* per me rimane tuttora invedibile il terzo, con la fossa del Sarlacc che pare una figa affetta da severa candidosi e gli orsetti-furries che si accoppiano.

Svegliatemi per l'apokatastasis

[fork()]

f205v::1741522
cazzo affossate imbecilli!

ho preparato il placeholder per quello che sarà argomento di discussione fino all'anno nuovo.

Riprovaci il 16 Dicembre
W la topogigia di clio

[fork()]

gonzokampf::1741523
una valutazione retrospettiva della trilogia originale
Ieri sera avevo a cena a casa un pajo di amichetti di mio figlio, età fra i 15 ed i 17.
Mio figlio ovviamente è cresciuto ingollando la trilogia originale insieme al latte del biberon, e fra noi il meme del "I'm your Phather" viene da me usato per stemperare momenti di giovanile tensione fra le generazioni.
I suoi amichetti, avendo invece avuto dei padri normali, conoscono poco Star Wars, forse ne hanno visti un pajo di film su netflix, ma non sanno bene se erano della prima o della seconda trilogia. Hanno anche le idee poco chiare circa 'sti cazzo di Jedi e del perché ci siano. Uno di loro mi ha anche confidato che ha visto un solo film di Star Wars, e che a metà si è addormentato.Ho ovviamente proposto loro di passare la serata in casa, che gli tiravo giù il megaschermo e ci si passava la trilogia originale (versione originale, non la rimasterizzata) direttamente dal VHS, al fine di rendere più completa l'esperienza anni '80. Devo dire che sono molto più educati del previsto, ed anziché spernacchiarmi allegramente si sono limitati ad accampare scuse del tipo: "Abbiamo già un appuntamento al cinema con gli amici, sarà per la prossima volta."
Alla fine ho mollato loro dei soldi e sono andati a vedersi Heart of the sea (gli è piaciuto, seppure che sia di Ron "richie cunningham" Howard).

In conclusione: la trilogia originale è stata una pietra miliare nella formazione culturale di un'intera generazione (forse di due), ma oggi ha fatto il suo tempo e la sua funzione majeutica viene egregiamente svolta da "Hunger Games". Quando i giovani di oggi saranno adulti, forgiati nell'animo dal ricordo di una truccatissima Jennifer Lawrence che con arco e frecce abbatte i caccia bombardieri al volo, io per fortuna sarò morto.

An intellectual is a highly educated man who can’t do arithmetic with his shoes on, and is proud of his lack. (Robert A. Heinlein)

[fork()]

f205v::1741530
Hunger Games

Non ho idea di cosa sia.
E' grave?
W la topogigia di clio

[fork()]

Fra::1741531

f205v::1741530

LA FIGA


Non ho idea di cosa sia.

E' grave?


An intellectual is a highly educated man who can’t do arithmetic with his shoes on, and is proud of his lack. (Robert A. Heinlein)

[fork()]

Effe, ormai, come credo anche per te, LA figa non so cosa sia. Mi limito ad UNA figa.
W la topogigia di clio

[fork()]

f205v::1741530
la trilogia originale è stata una pietra miliare nella formazione culturale di un'intera generazione (forse di due), ma oggi ha fatto il suo tempo
Ti dirò, almeno i due primi episodi sono invecchiati abbastanza bene*, molto meglio dell'obbrobrio degli anni '00, impestato di CGI parrocchiale, con gli attori umani che guardano nel vuoto mentre parlano con le loro controparti digitali.
Più che altro a scoprirla adesso (o negli anni '90, come ho fatto io) si rischia di non recepire il sense of wonder conferito dalla struttura fiabesca. Ad es. il mondo di SW è contraddistinto da una netta dicotomia tra Bene e Male, mentre Hunger Games presenta, almeno in apparenza, una struttura un po' più complessa e meno ingenua.

* si storce il naso davanti ai dettagli della morte nera ricostruiti in vettoriale, o Yoda che sembra un brutto burattino mosso dalla mano in culo, ma il resto regge egregiamente.

Svegliatemi per l'apokatastasis

[fork()]

f205v::1741530
la sua funzione majeutica viene egregiamente svolta da "Hunger Games"

sono molto poco informato, ma da quanto ne so è roba per ragazzinE.
che si fa per i maschietti?
Lo senti nella gola e anche nel naso!

[fork()]

gonzokampf::1741535
i due primi episodi sono invecchiati abbastanza bene
Concordo, e personalmente ritengo che il tentativo di rivitalizzarli con la remasterizzazione (che ha aggiunto alieni, astronavi e CGI varia) sia in realtà miseramente fallito. I film originali hanno il pregio di essere ormai dei capolavori storici. Nessuno storce il naso perché "Citizen Kane" è in biano e nero; allo stesso modo nessuno storce il naso se la morte nera è un modellino in polistirolo dipinto a mano. Certo, il sense of wonder è sparito; ma proprio la forte polarizzazione fra bene e male ne è in definitiva l'elemento portante che meglio ha retto al passare del tempo e che alla fine più contribuisce al mito. Poiché proprio il mito, quello più classico, vive di dicotomia fra bene e male.

gonzokampf::1741535
Hunger Games presenta, almeno in apparenza, una struttura un po' più complessa e meno ingenua.
Ho visto lunedì sera l'ultimo episodio, quello che conclude la saga. Siamo nell'ordine della decina di ballistic.

An intellectual is a highly educated man who can’t do arithmetic with his shoes on, and is proud of his lack. (Robert A. Heinlein)

[fork()]

gonzokampf::1741539

Profumoso::1741538

che si fa per i maschietti?
Peggio.
peggissimo diomio (l'ho anche visto invitando alcune amichette mangiando patatine e cocacola)
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

no effe io non faccio quelle cose, sto aspettando la persona giusta
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

f205v::1741530
e fra noi il meme del "I'm your Phather" viene da me usato per stemperare momenti di giovanile tensione fra le generazioni.

[fork()]

Oggi ho usato "the ufo" come esempio di progetto fallito per motivi di copyright con una collega trentenne. È saltato fuori che non conosceva neppure goldrakeeche valutava in un centinaio di persone il target di un film del genere.
giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

[fork()]

maxdanno::1741580
goldrake
E' il nom de plume scelto da un noto trans/spacciatore di coca nel mio quartiere, ritengo quindi che il personaggio (il robot, non il trans) abbia ancora una certa presa sulla cultura di massa.
Ad ogni modo a breve uscirà Lo chiamavano Jeeg Robot, il nuovo film di Mancinelli che trasfonde i grandi temi dell'animazione nipponica nella realtà della periferia romana.
Mi rendo conto che il concetto potrebbe far cagare duro (tipo i giornali che titolano "visionario cinecomic all'amatriciana"), ma io voglio sperare anche perché precedenti lavori del Nostro, come il corto Basette, erano abbastanza ben fatti, pur rimanendo nell'ambito dell'omaggio/divertissement.
L'hype è alto

Svegliatemi per l'apokatastasis

[fork()]

vi è mai capitato di usare un cotton fioc e tirarlo fuori con un capello di 4cm incollato sopra? ecco porco dio perchè mi prudeva un orecchio da tipo un mese, e si, me lo ero già cotton fioccato.
e vaffanculo a star wars.

[fork()]

A me succede che quando tolgo la cotonella dall'ombelico viene fuori anche un ricciolo di peli tutti attaccati, tipo mazzetto di asparagi.

[fork()]

é da tempo che penso a come sarebbe provare una cerettatura totale. credo che nonostante il dolore sarebbe un'esperienza da provare. notte.

[fork()]

grazie amico faccio tesoro di questo tuo consiglio prezioso.

[fork()]

vincibile::1741600
A me succede che quando tolgo la cotonella dall'ombelico viene fuori anche un ricciolo di peli tutti attaccati, tipo mazzetto di asparagi.
Questo è sostanzialmente normale per noi uomini-bear.
Il passaggio successivo è conservare gelosamente tutte le pallette di pelo e cotonella in un apposito bottiglione (tipo fiaschetta con l'intrecciato in moplan anni '50). Quando il bottiglione sarà pieno fino all'orlo saprai che è giunto il momento opportuno per porre fine alla tua vita. Io sono 3-4 centimetri sotto il bordo.

An intellectual is a highly educated man who can’t do arithmetic with his shoes on, and is proud of his lack. (Robert A. Heinlein)

[fork()]

f205v::1741530

gonzokampf::1741523
Quando mi faccio le seghe come i giovani di oggi che saranno adulti, forgiati nel cazzo dal ricordo di una truccatissima Jennifer Lawrence che con arco e frecce abbatte i caccia bombardieri al volo, io per fortuna sarò morto di seghe

“Ma non è meglio se pensi solo alla fica, ritardato di merda?”
(Il tubone)

[fork()]

f205v::1741617
Questo è sostanzialmente normale per noi uomini-bear.

Il passaggio successivo è conservare gelosamente tutte le pallette di pelo e cotonella in un apposito bottiglione (tipo fiaschetta con l'intrecciato in moplan anni '50). Quando il bottiglione sarà pieno fino all'orlo saprai che è giunto il momento opportuno per porre fine alla tua vita. Io sono 3-4 centimetri sotto il bordo.

hahah oh cazzo mi fa ritornare alla mente le sculture di cartoncini dei rotoli di carta igienica conservate al bagno ai tempi del coinquilinaggio universitario.

todo modo para scagar la guerra estrellare
[fork()]

f205v::1741617
le pallette di pelo e cotonella

Non è la classica palletta di pelo e cotonella, è un ciuffo di puro pelo che cresce nell'intimo recesso, radicato nel fondo marcescente dei visceri. Questo perché gli ostetrici meridionali, nel dì funesto che mi fu natale, cacciarono molto addentro nell'orifizio onfàlico il moncone umbilicale, non risparmiando i 4 o 5 cmq di cute che, nel dì altrettanto funesto della pubertà, furon corrotti dall'endrocrina depravazione. Vedi come questa terribile condizione è anche ironìca metafòra della decadenza di questa modernità, cieca all'evidenza della sua degenerazione ma ratta al celarla in anfratti presuntamente invisibili dai quali, irrimediabilmente, fuoresce e si manifesta, inestirpabile come un cancàro. Solo Iddio ci può salvare.

[fork()]

vincibile::1741647
Solo Iddio ci può salvare.

dormi tranquillo fratello vincibile

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai