meta bla-bla :: Il Grande Thread del Non Sapevo dove Metterlo

Amici della sphalto quante volte vi è capitato di leggere, vedere ascoltare qualcosa e dire -ah, ma buondio questo sì che piacerebbe all'utenza media asphaltita!
Dopo un attimo però un dubbio vi attanaglia e vi fermate un altro attimo ancora a dire -sì, ma dove lo metto?

L'inutile scienza delle comunicazioni ha trovato la soluzione, il GTdNSdM!



NOTA A MARGINE MA NEANCHE TANTO:

questo thread nasce perché tra queste pagine si incontrino spunti e riflessioni su quegli argomenti un po' secondari, futili se vogliamo, ma che urlano al cielo un loro posto nel databse di asphalto. proprio da questa sua natura di brodo primordiale potrebbero prender vita, grazie alla temuta funzione fork, nuove fantastiche digressioni sugli argomenti che tutti amiamo e su cui tutti abbiamo qualcosa da dire. decreto pertanto, in quanto creatore de IGTdNSdM che questo sia il primo thread A FORK LIBERO ANZI CALDEGGIATO!

andate e decussatevi.

[fork()]

e quindi?
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

Il_sorbeTtaro, tanto picard-baiting rivela la longa, cerulea manus di gromolfo o freakout.
sito ottimizzato a 800x600 per Internet Explorer 5.0 o sup. richiede Real Audio Player

[fork()]

rodolfo::1777487
e quindi?

E quindi vita dura per i cultori della combo piccole donne grandi labbra (che pure io non disdegno)
There's no morality in being good looking
(L'ultimo dei boia da cani)

[fork()]

avdjas::1777488
cerulea manus di gromolfo
ebbene no. ah, ho capito il riferimento, quel papello infinito tra piccarda e l'altro che diceva che la patana si sguarra.
CR 13::1777491
E quindi vita dura per i cultori della combo piccole donne grandi labbra (che pure io non disdegno)
continuo a non capire ma forse dovrei leggermi l'intero articolo sulla misurazione della figa. peraltro confesso di avere visto in tempi più recenti almeno una figa dalla forma inconsueta per i miei standards (ho detto "visto", non fatevi strane idee)
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

Quando quello stronzo svizzero di Le Corbusier formulò i 5 principi inderogabili e fondativi dell'architettura moderna, non considerò che essi avrebbero finito più che altro per generare orride palazzine popolari sospese su velleità in cemento armato ricavato da sabbia di fiume e stronzi di gatto. Ma peggio di tutto, non calcolò che intere generazioni di entusiasti discepoli, stampati in serie dalle facoltà di architettura e ingegneria edile, avrebbero riempito tetri palazzi d'uffici color grigio pirla e crema squaraus con le sue amate fenetres en longueur (diocane), tanto luminose e esteticamente gradevoli quanto letali, nella malaugurata ipotesi di un semplice guasto al condizionatore d'aria in un periodo particolarmente controindicato (oggi).
Temperatura esterna 33°C, 78% U.R.
Temperatura interna 28,8°C 82% U.R.
Lo so perchè per mestiere possiedo un termometro-igrometro.
Ho tolto la giacca. Le gore scendono sulla schiena. Poco fa una goccia di sudore salato s'è staccata dal rado boschetto della basetta umida per scorrere decisa lungo la guancia, attraverso i peli della barba rasata 6 mm per soffermarsi indecisa sulla punta del mento.
Mi butto o non mi butto.
Fa caldo, mi butto.
Splic. Il suicidio della goccia traccia un cerchietto scuro al centro della tavola del progetto in formato Super A0 appena sfornato dal plotter a getto d'inchiostro. Il fluido si spande e si mischia con il colore non ancora asciugato, esattamente con quel blu sfumato nel violetto che rappresenta il sacro marchio dell'ente certificatore ISO che dobbiamo riportare su ogni documento.
(PORCODIO) La bestemmia mi esplode silenziosa come un colpo di fucile direttamente nel cranio.
La carta è una modesta grammatura 80, l'inchiostro diluito di spande come un grazioso, minuscolo acquerello color azzurro mare.
Preda di un furore immotivato scruto la stanza come un cecchino che traguarda attraverso l'ottica a cannocchiale.
Dove cazzo è lo stagista. A bere, ricordo. Ha detto che andava a bere al distributore in fondo al corridoio circa 20 minuti fa. Figlio di puttana.
Mi affaccio con cautela. L'addestramento entra in azione come un vecchio amico. Lo vedo, in fondo, parlottare e ridere accanto alla grande boccia dell'acqua fresca, bicchierino di carta in mano, insieme al decerebrato della stanza accanto alla mia. Attraverso la spessa caligine del pomeriggio di un corridoio verde nella giungla del sude est asiatico, mi giunge all'orecchio, appena più alta del lieve parlottìo, la parola "GIAPPONE". E poi "COLOMBIA".
Messaggi in codice. Oppure parlano degli ottavi di finale della Coppa del Mondo di calcio.
Mi congelo. Tutto il sangue mi scorre verso il cuore, che pompa improvvisamente adrenalina pura.
Per un attimo esito. Follìa, il caldo, so già cosa diranno i media. Una voce potente dentro di me, una nera nube di morte ribatte, con voce cavernosa: "la sanità mentale è sopravvalutata."
Lentamente mi avvicino la mio borsello camo ed estraggo un lungo ka-bar affilato pazientemente per ore es ore su un set di sharpening stones dalla grana sempre più sottile.
La lama potrebbe tagliate un foglio di carta che ci cadesse sopra trasportato dal vento.
Infilo il ka-bar dietro la schiena, nella cintura di cuoio, e mi avvio lentamente lungo il corridoio.
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

Il tubonskij ha sempre mostrato una lieve refrattarietà al codex asphaltianum cosa che d'altra parte lo ha preservato dai classici sintomi degenerativi che l'asphaltita di lungo corso manifesta, rimanendo per ciò un po' newbie. questa anamnesi non esclude tuttavia affezioni degenerative di altra natura, che anzi in alcuni casi sembrano probabili. (Rodolfo)

[fork()]

Ma quindi lo stagista deve pure tergerti il sudore, come le infermiere fanno ai chirurghi durante la delicata operazione nei filmes?

[fork()]

Esattamente.
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

Il tubonskij ha sempre mostrato una lieve refrattarietà al codex asphaltianum cosa che d'altra parte lo ha preservato dai classici sintomi degenerativi che l'asphaltita di lungo corso manifesta, rimanendo per ciò un po' newbie. questa anamnesi non esclude tuttavia affezioni degenerative di altra natura, che anzi in alcuni casi sembrano probabili. (Rodolfo)

[fork()]

poi passo io per schiavista. comunque m+

[fork()]

si ma venti minuti alla macchinetta li passi quado vai all'ospedale, qui ha ragione da vendere il tobones
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

Veramente sul lavoro sono mite e accomodante. Per dire: non come qui. Volevo solo scrivere una psicocazzatella, ma evidentemente ho failezzato. In realtà sono bravo con gli stagisti. Quelli le cui ossa rosicchiate non finiscono nel bidone dell'organica.
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

Il tubonskij ha sempre mostrato una lieve refrattarietà al codex asphaltianum cosa che d'altra parte lo ha preservato dai classici sintomi degenerativi che l'asphaltita di lungo corso manifesta, rimanendo per ciò un po' newbie. questa anamnesi non esclude tuttavia affezioni degenerative di altra natura, che anzi in alcuni casi sembrano probabili. (Rodolfo)

[fork()]

HAHAHAH ottimo tubone!
E poi lecorbusiè ha fatto danni spaventosi al senso estetico dell'intero mondo occidentale.
In autunno preparerò adeguata documentazione fotografica di quello che io definisco "cubismo ticinese" dove "cubismo" si riferisce alla forma tetragona in puro cemento a vista con cui gli svizzeri interni si construiscono le loro casette di vacanza nella nostra ridente regione. rovinandola.
An intellectual is a highly educated man who can’t do arithmetic with his shoes on, and is proud of his lack. (Robert A. Heinlein)
La vita è una malattia incurabile, bisogna solo avere pazienza ed aspettare che passi. (f205v)

[fork()]

io pensavo che aspettassi il suo ritorno con tanto di bicchiere in mano e che con qualche mossa ninja riuscissi a incolparlo della goccia per fargli un cazziatone tanto feroce quanto gratuito e infame



quando il saggio indica la luna lo stolto si infila delle scolopendre nel cazzo

[fork()]

Se vi piacciono i film dell'orrore andate a vedere hereditary immediatamente.



quando il saggio indica la luna lo stolto si infila delle scolopendre nel cazzo

[fork()]

produci una recensione, compila il field title e posta nell'apposito thread del 2018.
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

rodolfo::1777750

produci una recensione, compila il field title e posta nell'apposito thread del 2018.

Era quello che volevo fare, poi mi sono reso conto di non averne voglia purtuttavia volevo avvisare l'asphalto che se piace il genere vale decisamente il prezzo di vederlo al cinema.
Ad ogni modo:
Interstellar: fantascienza=Hereditary: horror
Edit
Questo heart beat diagram, che potrebbe essere preso da un test di un tapis roulant, in realtà rende abbastanza bene l'idea



quando il saggio indica la luna lo stolto si infila delle scolopendre nel cazzo

[fork()]

ma per capirci: in corrispondenza dei picchi c'è la cosa-brutta-brutta che esce da dietro l'angolo e ti fa BU! all'apice di un crescendo musicale o è un film di qualche valore?
asphtimer

[fork()]

e' esattamente quello il punto: no!
non e' una merda alla pennywise, i picchi sono portati da una trama ansiogena e delirante + una fotografia oppressiva e claustrofobica .
non e' che abbiano eliminato del tutto quello che dici tu (gli spaventi) ma ne hanno infilato giusto un paio e di sicuro il film non si basa su quello.
cercando di non spoilerare si puo' dire che hanno fatto un ottimo film horror dosando sapientemente tutti i fondamentali del genere (il soprannaturale, gli spaventi, le sedute spiritche, lo splatter, le bambole etc etc).
li per li ti caghi addosso e quando esci continui a pensarci e a googolare per capirlo al 100%



quando il saggio indica la luna lo stolto si infila delle scolopendre nel cazzo

[fork()]

A 'sto punto se ascoltavi lo zí Rodolfo ci avevi già scritto due recensioni e una monografia ed eravamo a posto. È peraltro oggettivamente vero che su asphalto le recensioni migliori sono quelle dei film che fanno cacare quindi forse va bene cosí.
There's no morality in being good looking
(L'ultimo dei boia da cani)

[fork()]

Franti::1777782
(il soprannaturale, gli spaventi, le sedute spiritche, lo splatter, le bambole etc etc)

Però non c'è figa.

[fork()]

La figa non è una fonte di spavento per tutti, vinci.
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

Il tubonskij ha sempre mostrato una lieve refrattarietà al codex asphaltianum cosa che d'altra parte lo ha preservato dai classici sintomi degenerativi che l'asphaltita di lungo corso manifesta, rimanendo per ciò un po' newbie. questa anamnesi non esclude tuttavia affezioni degenerative di altra natura, che anzi in alcuni casi sembrano probabili. (Rodolfo)

[fork()]

ahhaha, amico tribolone, mi hai tusciato e fattomi fare un riso (grazie). Intendevo però la figa per l'erotismo in una qualsivoglia accezione comune.

[fork()]

Secondo il canone classico dell'horror, chi chiava muore prima.
La bionda che flirta e sciorina la tetta tumida è la prima ad essere assassinata dallo psicopatico, dallo squalo, dal bambolotto di legno o da stocazzo.
Il clichè è che nell'horror il sesso è il peccato originale, per cui la tua domanda non è certo peregrina.
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

Il tubonskij ha sempre mostrato una lieve refrattarietà al codex asphaltianum cosa che d'altra parte lo ha preservato dai classici sintomi degenerativi che l'asphaltita di lungo corso manifesta, rimanendo per ciò un po' newbie. questa anamnesi non esclude tuttavia affezioni degenerative di altra natura, che anzi in alcuni casi sembrano probabili. (Rodolfo)

[fork()]

Dici bene, buon tubuone, e vi son differenze evidenti tra il puritanesimo americano (muore la cheerleader puttana) e il sadismo cattolico nostrano (la donna bellissima viene squartata a fortiori se casta e pura). Si capisce che vincono i nostri, ché è meno orrifico al senso comune il fatto che il dissoluto sia punito e anzi è giustizia che s'invera; mentre la sanguinaria persecuzione delll'avvenenza innociente e virtuosa è materia di più alta spiritualità: vi si quagliano questioni paradossali e spinosissime quali il mysterium iniquitatis, l'unde malum, il martirio dei santi.

[fork()]

Franti::1777782
le bambole etc etc

etc
sito ottimizzato a 800x600 per Internet Explorer 5.0 o sup. richiede Real Audio Player

[fork()]

il tubone::1777785

La figa non è una fonte di spavento per tutti, vinci.

Hahah bravo ti vedo in forma.

[fork()]

vincibile::1777790
Si capisce che vincono i nostri, ché è meno orrifico al senso comune il fatto che il dissoluto sia punito e anzi è giustizia che s'invera; mentre la sanguinaria persecuzione delll'avvenenza innociente e virtuosa è materia di più alta spiritualità: vi si quagliano questioni paradossali e spinosissime quali il mysterium iniquitatis, l'unde malum, il martirio dei santi.


Se t'aggrada il tema e non disdegni i torture muvis puoi vederti Martyrs, film francese di una decina d'anni or sono che io, nella mia candida semplicità, ho trovato disturbante ed a tratti intollerabile.
Esso film esplora (si fa per dire) proprio codesto tema.

Il "codesto" è per mostrare la superiorità toscana.
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

Il tubonskij ha sempre mostrato una lieve refrattarietà al codex asphaltianum cosa che d'altra parte lo ha preservato dai classici sintomi degenerativi che l'asphaltita di lungo corso manifesta, rimanendo per ciò un po' newbie. questa anamnesi non esclude tuttavia affezioni degenerative di altra natura, che anzi in alcuni casi sembrano probabili. (Rodolfo)

[fork()]

io mi ricordo vagamente un film di un giapponese che parlava di una specie di armata rivoluzionaria, tipo brigate rosse giapponesi, che a un certo punto si riunivano in una casupola per addestrarsi. durante st'addestramento il capo cominciava a chiedere delle cose assurde e a infliggere punizioni prive di senso, predicando sempre che il trasgressore doveva fare autocritica. c'era una lunghissima scena in cui un tizio veniva preso a cazzotti perché non faceva abbastanza autocritica e quel che rendeva la scena effettivamente atroce non era tanto il sangue, non ce n'era quasi, ma il fatto che tutti gli altri della banda guardavano e capivano che la punizione sarebbe arrivata alla morte e avrebbero potuto intervenire in ogni momento ma non lo facevano. questo e la grottesca ripetizione di termini di slogan e parole politiche tipo autocritica.

invecchiando trovo che le scene col sangue e la crudeltà in generale mi fanno schifo. è una cosa che da ragazzo non sentivo, anzi ero curioso di vedere quelle scene (non che mi piacessero nemmeno allora, però dopo non ci ripensavo). ma lo schifo delle scene di tortura, che può essere notevole, non è mai come quella scena, che era davvero rivoltante, era intollerabile non nel senso che non la vuoi vedere, o non la puoi guardare, ma che non vuoi nemmeno pensarci. è una sensazione di disgusto molto più forte di quello diciamo fisico, del ribrezzo che proviamo istintivamente per certe immagini e, col tempo, anche per la violenza in generale: anzi è una sensazione che ha molto a che fare con la rabbia, quello che pensi è che vorresti alzarti e spaccare la faccia all'attore e al regista perché ti stanno manipolando per farti soffrire, ma non puoi. mi ricordo nettamente che desideravo non tanto spegnere o cambiare canale ma tirare qualcosa e spaccare la televisione e se non fossi stato solo, se ci fosse stato qualcuno vicino a me, e avesse riso, gli avrei messo le mani addosso.

se quella scena fosse stata reale, se fosse stata la ripresa di una vera tortura, di un vero omicidio, l'avrei trovata rivoltante ma non mi avrebbe fatto tanto incazzare. sarebbe stata, appunto, una cosa già accaduta, irrimediabile, reale, non una pagliacciata costruita con l'intenzione di vedere fino a che punto si può far sentire male lo spettatore. io questo non lo tollero più, anche quando il film non ti vuole sconvolgere ma commuovere o esaltare e cerca di smuovere qualcosa dentro di te, questa roba mi manda in bestia perché non voglio essere manipolato e non voglio essere vittima del giochetto, voglio che il regista mi lasci lo spazio di partecipare e di sentire con la mente, non solo per istinto. a me non me ne frega un cazzo di vedere cosa sente il mio corpo, la paura dello sbando, lo schifo del sangue, l'eccitazione della fica, sono tutte cose che già so, non ho più sedici anni che devo scoprirle e non ho ancora ottant'anni da rimpiangerle, e non le rimpiango neanche adesso. questi film andrebbero vietati non perché sono violenti ma perché sono disonesti, sono come una pubblicità dell'hamburger però invece di farti venire fame ti fanno venire il vomito ma non sono migliori, non sono diversi.

[fork()]

scotto::1777809
una pagliacciata costruita con l'intenzione di vedere fino a che punto si può far sentire male lo spettatore.

funny games
wolf creek



quando il saggio indica la luna lo stolto si infila delle scolopendre nel cazzo

[fork()]

Tutta la cinematografia di Von Trier.
Do not argue with an idiot. He will drag you down to his level and beat you with experience.

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai