rotten bla-bla :: Kill'Em All: TotoMorto Asphaltita MMXIV


---
sull'apposita tabella Google Docs.

III. Punteggio
1. I condannati a morte e le persone in stato vegetativo permanente valgono 0 punti
2. Le celebrità già morte al momento della comunicazione della squadra valgono 0 punti, ma tanto vanno sostituite da celebrità vive prima che la squadra venga accettata.
3. Alle celebrità defunte sarà assegnato un punteggio secondo la formula 100+((120-x)^((200-x)/120)), dove x è l'età della celebrità al momento della morte.
4. I seguenti bonus verranno inoltre assegnati:
Bonus menagramo:
- Indovina mese: +50%
- Indovina giorno della settimana: +50%
Bonus modalità/personaggio:
- Kurt Cobain (Morte per suicidio): +30%
- JFK (Morte per omicidio): +20%
- Thich Quang Duc (la morte avviene in diretta televisiva o comunque è ben documentata visivamente): +20%
- Ka$ta (Membro del Parlamento o del Governo in carica in Italia al momento della morte): +15%
- Moana (esistono sex tapes del morto): +15%
Tutti i bonus sono cumulabili, e vengono calcolati sul punteggio grezzo in caso di bonus multiplo.

Vincitore e classifica
1. Vincerà il TotoMorto 2014 l'asphaltita con più punti.
2. In caso di parità ve ne andate affangulo.
3. Il vincitore avrà diritto a scegliere 3 premi e ad organizzare l'edizione 2015.
4. Il secondo in classifica avrà diritto a scegliere 2 premi; il terzo, un premio.

Foro (è una merda) di competenza
come da parole di allegrodemiurgo: Qualsiasi punto non trattato sopra e posto alla mia attenzione in modo gentile ed educato verrà discusso in questo thread per pagine e pagine per poi essere risolto dal Mietitore o dimenticato per sempre.

---

Partecipanti e premi
* fra (il solito gioco xbox 360 a mia scelta)
* krako (cd di musica autoprodotta dal sottoscritto) [sic]
* supermaz (libro da definire o dvd da definire)
* rae (maglietta serigrafata)
* marina (buono di 10 euro per acquisto ricambi auto + 3 blocchetti aziendali)
* pacciani (Amadeus Gottlieb EP + kit per lodare Domeneddio e la sua famiglia)
* allegrodemiurgo ( pacco di 10 libri di narrativa in formato cartaceo da scegliere da una lista che verrà resa nota al momento opportuno)
* lurkatrice folle (una torta al cioccolato da me prodotta)
* louis ( una cena da bir and fud o in alternativa un libro edizione mammut consegnato via amazon.)
* jack d. ripper ( il premio consta di una pregiata scultura in similargento autoossidante et autoconsumantesi + una sacra immagine votiva comprata nel negozio "IL MESSAGGIO DELL'ICONA" sito nel noto rione romano Borgo Pio)
---
CLASSIFICA

1. rae 329.60
☠☠*
2. allegrodemiurgo 314.58
☠☠*
3. fra 273.43
☠☠*
4. louis 225.92
☠☠*
5. krako 170.80
☠*
"The problem with quotes on the Internet is that it is hard to verify their authenticity" Abraham Lincoln

[fork()]

Comunque, nel caso, un formacaio nei paraggi farebbe benissimo al caso tuo: ti svuota la tartaruga in tempi brevissimi, si nutre il formicaio completo fino a primavera prossima, hai il carapace pulito e lindo.
An intellectual is a highly educated man who can’t do arithmetic with his shoes on, and is proud of his lack. (Robert A. Heinlein)
La vita è una malattia incurabile, bisogna solo avere pazienza ed aspettare che passi. (f205v)

[fork()]

f205v::1775189
hai il carapace pulito e lindo.

insomma, io una notte in acqua ox. gliela darei.

[fork()]

vincibile::1775169
Francamente non vedo perché sottoporre la poverina anche a questo ulteriore strazio burocratico.
sono d'accordo.
psycho::1775172ASSASSINO
ha hahah, ma in effetti perché te la sei fatta rifilare?
il pwnezzatore::1775192
insomma, io una notte in acqua ox. gliela darei.
secondo me la danneggi o la depigmenti. no.
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]




quando il saggio indica la luna lo stolto si infila delle scolopendre nel cazzo

[fork()]

il pwnezzatore::1775192
insomma, io una notte in acqua ox. gliela darei.

Ma no!
Dopo le formiche basta una passata con acqua e alcool, se ci sono residui resistenti puoi usare uno spazzolino da denti con setole dure.
Se proprio non basta, la sana e vecchia cocacola per l'interno del carapace (non sull'esterno).
Poi, per finire il tutto e renderlo durevole nel tempo, una bella mano di vernidas dentro e fuori, e ti splenderà per anni a venire!
An intellectual is a highly educated man who can’t do arithmetic with his shoes on, and is proud of his lack. (Robert A. Heinlein)
La vita è una malattia incurabile, bisogna solo avere pazienza ed aspettare che passi. (f205v)

[fork()]

rodolfo::1775194
perché te la sei fatta rifilare?

Perché pensavo di fare un gesto che Iddiopatre avrebbe benignamente considerato.
il pwnezzatore::1775192
insomma, io una notte in acqua ox.

Ma che cazzo vuoi che faccia una notte in perossido al 30%, a parte farla diventare bianca come il gesso? Comunque il guscio è poco calcificato e usare caustici non farebbe altro che sfarinarlo.
Vermi della terra, ci voglio, che ingrassi l'altre bestiole.
Dicono peraltro che codesti gusci tengano lontana la mala sorte. M non voglio crederci, per cautela e scaramanzia.

[fork()]

vinci, segui la mia ricetta, vedrai che ti troverai bene.
An intellectual is a highly educated man who can’t do arithmetic with his shoes on, and is proud of his lack. (Robert A. Heinlein)
La vita è una malattia incurabile, bisogna solo avere pazienza ed aspettare che passi. (f205v)

[fork()]

mettete questo cazzo di carapace in acqua ossigenata o va a finire che mi innervosisco

[fork()]

Io la farcirei di raudi, filmerei tutto in HD e possibilmente con una slowmotion seria e farei i soldini su youtube



quando il saggio indica la luna lo stolto si infila delle scolopendre nel cazzo

[fork()]

Ma anche un bel time lapse con le formiche



quando il saggio indica la luna lo stolto si infila delle scolopendre nel cazzo

[fork()]

powni, ti è stato spiegato perché sia meglio evitare quello che suggerisci, ma magari ci sfugge qualcosa. Potresti spiegare da cosa deriva questa tua insistenza? Uno specifico odio per i carapaci? Un amore viscerale per l'acqua ossigenata? Sei biondo?
An intellectual is a highly educated man who can’t do arithmetic with his shoes on, and is proud of his lack. (Robert A. Heinlein)
La vita è una malattia incurabile, bisogna solo avere pazienza ed aspettare che passi. (f205v)

[fork()]

scotto::1775173
e dove cazzo dovrebbe tenerlo uno la tartaruga?


in un terrario, deficiente.

il pwnezzatore::1775241
mettete questo cazzo di carapace in acqua ossigenata o va a finire che mi innervosisco



ahahaha ma perchè
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

Il tubonskij ha sempre mostrato una lieve refrattarietà al codex asphaltianum cosa che d'altra parte lo ha preservato dai classici sintomi degenerativi che l'asphaltita di lungo corso manifesta, rimanendo per ciò un po' newbie. questa anamnesi non esclude tuttavia affezioni degenerative di altra natura, che anzi in alcuni casi sembrano probabili. (Rodolfo)

[fork()]

f205v::1775246
powni, ti è stato spiegato perché sia meglio evitare quello che suggerisci, ma magari ci sfugge qualcosa. Potresti spiegare da cosa deriva questa tua insistenza?
il pwnezzatore::1775181
era un consiglio amichevole derivato da un'esperienza personale.

Pwni avrai mica sciolto nell'acqua ossigenata qualche crostaceo vivo quand'eri bambino?
There's no morality in being good looking
(L'ultimo dei boia da cani)

[fork()]

macché, ma quel personaggio della nostra prof di disegno, mentre ci dilettavamo a copiare dei teschi di vari animali tenuti in decrepite teche nella gipsoteca, ci obbligó a scarnificare una testa di coniglio per poi lavarne il teschio in acqua ossigenata, cosí da poterlo disegnare con la consapevolezza di cosa un teschio fosse.
nonostante i drammi casalinghi che questo esperimento significò per molti di noi, inclusi i genitori assolutamente basiti dalla richiesta, l'idea era semplicemente geniale, e la ricordo con grande affetto.

[fork()]

tubone sei proprio una recchia. il terrario mica si tiene fuori.

[fork()]

il terrario lo tengono tipicamente i terroni. detto ciò io di testudo soncazzo, però una mia amica ne ha due pluridecennali che tiene in un'area delimitata dell'appezzamento verde che possiede (in torino) (infatti è paracula) e non vorrei dire una cazzata ma ha predisposto due casotti di mattoni e stronzi pietrificati nei quali le creature per conto proprio si recano con l'approssimarsi della stagione fredda e poi non si vedono più. tra l'altro non so come cazzo sia possibile perché hanno il sangue freddo. adesso le chiedo meglio. comunque con il sole TRAC rieccole fuori per una nuova frizzante primavera (secondo gli standard delle tartarughe).

ah no mi sono ricordato che una è morta, forse ferita da un animale. l'altra rulezza.
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

scotto::1775257
tubone sei proprio una recchia. il terrario mica si tiene fuori.


dio dammi la forza. Il terrario lo compri o lo costruisci se non hai uno spazio ampio, sicuro e recintato all'esterno e sei obbligato a tenerlo in casa o a farci il brodo.

rodolfo::1775265
il terrario lo tengono tipicamente i terroni.


Oppure anche i longobardi ed i celti taurini che non hanno un appezzamento di terreno. I rettili (anche le tartarughe, si) quando avvertono un calo della temperatura s'infilano nelle tane predisposte all'uopo e scavate sotto la superficie del terreno. Infatti, ad una certa (poca) profondità, siccome non siamo nella tundra artica, il terreno mantiene una temperatura costante, che fuori ci siano 10°C oppure -5°C. Indi la bestia rallenta il metabolismo e va a nanna per 4 mesi.
Se non hai un appezzamento di terreno ma vivi al settimo piano di uno stabile a Porta Palazzo ti tocca farti il terrario altrimenti l'animale schiatta come quello di vinci.
Ah, hai un'alternativa: tieni il riscaldamento a 25-26°C tutto l'inverno in tutta la casa, notte e giorno.
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

Il tubonskij ha sempre mostrato una lieve refrattarietà al codex asphaltianum cosa che d'altra parte lo ha preservato dai classici sintomi degenerativi che l'asphaltita di lungo corso manifesta, rimanendo per ciò un po' newbie. questa anamnesi non esclude tuttavia affezioni degenerative di altra natura, che anzi in alcuni casi sembrano probabili. (Rodolfo)

[fork()]

tubone non capisci un cazzo, e questa non è una novità.
se metti il terrario in casa questo non impedirà all'animale di stare troppo caldo d'inverno e non andare in letargo, con le conseguenze (a quanto pare esiziali) indicate da non ricordo più chi.
se metti la tartaruga fuori, d'altro cazzo, ci sono buone possibilità che qualche animale la faccia fuori, come è capitato all'amica di rottenlolfo. a meno che tu non abbia faccia una struttura chiusa di vetro di considerevoli dimensioni, e quindi tu sia un mentecatto.
la conclusione è che non si devono tenere animali stronzi come le tartarughe.

[fork()]

il tubone::1775269
Ah, hai un'alternativa: tieni il riscaldamento a 25-26°C tutto l'inverno in tutta la casa, notte e giorno.

due: l'aria condizionata a palla tutto l'inverno in tut....



quando il saggio indica la luna lo stolto si infila delle scolopendre nel cazzo

[fork()]

scotto::1775271
tubone non capisci un cazzo, e questa non è una novità.


Abbi pazienza ma molti anni fa rinvenni una tartaruga adulta nel giardino dei miei genitori e la portai a fare le pratiche necessarie nonchè dal veterinario per chiedere come la dovevo tenere.
Il fatto è che puoi anche non mandarla in letargo. In effetti la maggior parte delle specie può non andarci, anche se è consigliabile che lo facciano poichè migliora il ciclo riproduttivo e le fa campare più a lungo.
Pur avendo un grande giardino con muro di cinta dal quale il rettile non avrebbe potuto scappare, con abbondante spazio per ricavarsi una tana invernale, non potevo tenerla fuori perchè i cani me l'avrebbero fatta secca (in effetti uno di loro quasi ci riuscì, lesionando il carapace). Quindi decisi di tenerla in casa, però la temperatura interna di 20°C invernali è pericolosa poichè rallenta il metabolismo dell'animale, lo rende inappetente ma non induce il letargo e dunque è un buon modo per ammazzarlo.
Quindi costruii con le mie stesse mano un bel terrario nella quale visse 12 anni, spero felici, e diocane ora vai affanculo te e le tue idee di merda, ignorante presuntuoso testadicazzo terrone di merda.
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

Il tubonskij ha sempre mostrato una lieve refrattarietà al codex asphaltianum cosa che d'altra parte lo ha preservato dai classici sintomi degenerativi che l'asphaltita di lungo corso manifesta, rimanendo per ciò un po' newbie. questa anamnesi non esclude tuttavia affezioni degenerative di altra natura, che anzi in alcuni casi sembrano probabili. (Rodolfo)

[fork()]

P.s.:
Il mistero vero era come ci fosse finita, in quel giardino, poichè il muro di cinta era continuo e in mattoni con cordolo interrato in cemento armato. Dubito che la bestia sia entrata scavando da sotto e di certo non s'era arrampicata. L'ipotesi più plausibile è che qualcuno ce l'avesse volata dentro.
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

Il tubonskij ha sempre mostrato una lieve refrattarietà al codex asphaltianum cosa che d'altra parte lo ha preservato dai classici sintomi degenerativi che l'asphaltita di lungo corso manifesta, rimanendo per ciò un po' newbie. questa anamnesi non esclude tuttavia affezioni degenerative di altra natura, che anzi in alcuni casi sembrano probabili. (Rodolfo)

[fork()]

Giusto. Avrei potuto volarla nel giardino del vicino come un napoletano qualsiasi.
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

Il tubonskij ha sempre mostrato una lieve refrattarietà al codex asphaltianum cosa che d'altra parte lo ha preservato dai classici sintomi degenerativi che l'asphaltita di lungo corso manifesta, rimanendo per ciò un po' newbie. questa anamnesi non esclude tuttavia affezioni degenerative di altra natura, che anzi in alcuni casi sembrano probabili. (Rodolfo)

[fork()]


Volami la tartaruga che la letargo




quando il saggio indica la luna lo stolto si infila delle scolopendre nel cazzo

scotto
[fork()]

ahaha franti mi hai fatto sorridere nonostante l'ignoranza del toobone

[fork()]

prima di tutto siete off topic, in secundis mi vedo costretto a promuovere l'apertura di un thread apposito in cui verrà trattata la vita secreta della testudo hermanni. comunque tub-1 ma questo benedetto terrario non rimaneva un po' troppo caldo? perché appunto pare che a temperature troppo alte queste non se la sentano di letargizzarsi, tant'è che una veloce ricerca mi ha rivelato l'esistenza di poveri alienati - specie in nord europa - che ospitano diversi esemplari in frigoriferi predisposti, i quali evidentemente hanno una temperatura comunque ideale rispetto all'adiaccio in quei paraggi. io non potrei perché probabilmente dopo sei mesi mi dimenticherei le povere bestie nel frigo, con conseguenze poco belle. ad ogni buon conto ho fatto delle scoperte interessanti: sono creature delicate che in letargo possono prendersi malattie, essere rosicate dalle zoccole ecc. talché mi sorge anche la domanda: ma perché tenersi questi simpatici animaletti sapendo che a stretto contatto con l'uomo faranno tipicamente una vita dimmerda laddove iddio, nei suoi disegni imperscrutabili, le ha dotate di tutti gli strumenti per sopravvivere nella vuscaglia?
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

Per me è un mistero, io non le prenderei mai.
La mia esperienza fu causata dal semplice ed umano gesto di sottrarla alle fauci assassine del mio pastore tedesco che già ne aveva scheggiato il carapace.
Tra l'altro non sapevo che suddetto carapace fosse in gran parte vascolarizzato.
Veterinario --> registrazione della bestia a mio nome. Tra l'altro la leggia, in teoria, è piuttosto seccante in fatto di testuggini.
Detto questo, feci del mio meglio. Recintai una piccola parte di giardino (renditi conto) a lei destinata per ospitarla nei mesi con le minime notturne superiori ai 17-18°C e tenerla lontana dai cani.
Per gli altri 6-7 mesi il vet mi sconsigliò di lasciarla fuori a letargare per via di quello che hai detto tu (gatti, zoccole, parassiti, napoletani) e dunque me la misi in casa costruendo un mirabile terrario di circa 1,5 mq in truciolato, policarbonato, lampade e serpentina con termostato.
O così o potevo portarla in campagna e mollarla lì a caso.
A me i rettili non piacciono neppure.
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

Il tubonskij ha sempre mostrato una lieve refrattarietà al codex asphaltianum cosa che d'altra parte lo ha preservato dai classici sintomi degenerativi che l'asphaltita di lungo corso manifesta, rimanendo per ciò un po' newbie. questa anamnesi non esclude tuttavia affezioni degenerative di altra natura, che anzi in alcuni casi sembrano probabili. (Rodolfo)

[fork()]

rodolfo::1775284
perché appunto pare che a temperature troppo alte queste non se la sentano di letargizzarsi


ah, non ho risposto.
No, nei terrari alla temperatura di 25-26°C non vanno in letargo. Almeno quella non ci andava.
Questo, mi fu spiegato, non era benissimo, ma nemmeno malissimo. O così, oppure si, l'avrei dovuta ficcare in un frigo, ma insomma in un frigo no, dai, mica me ne calava uno.
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

Il tubonskij ha sempre mostrato una lieve refrattarietà al codex asphaltianum cosa che d'altra parte lo ha preservato dai classici sintomi degenerativi che l'asphaltita di lungo corso manifesta, rimanendo per ciò un po' newbie. questa anamnesi non esclude tuttavia affezioni degenerative di altra natura, che anzi in alcuni casi sembrano probabili. (Rodolfo)

[fork()]

i miei nonni materni trovarono una tartaruga randagia/abbandonata durante una passeggiata nei boschi intorno a ovada a meta' anni 80
fantasticammo per qualche mese sul fatto che magari, vista la longevita' delle stesse, si trovasse libera in quello stato da decine di anni.... magari era libera dai tempi della guerra ... chissa'.
Visse 10 ulteriori anni nel giardino dei nonni; una volta morti affittammo la casa con il giardino ad un bravo cristo della forestale che ci spiego' dei doveri burocratici del possedere una tartaruga, doveri che gentilmente sbrigo' lui per noi.
Poi il tizio si separo' dalla moglie e affittamo quella casa a gente con i cani, la tartaruga venne trasferita per sicurezza a casa di mio padre dove campo' egregiamente su un poggiolo di un condominio.
Quando era autunno la tartaruga andava in letargo in una specie di cuccia per cani sistemata sulle piastrelle.
Nonstante la temperatura media invernale della mia citta' natale sia ampiamente sopra i 5 gradi e spesso a gennaio per settimane si rimanga sopra i 15 la tartaruga non sgarro' un letargo, senza cagare mai il cazzo.
L'altra nonna, che viveva con mio padre, si affeziono' moltissimo all'animaletto che accudi' amorevolmente sino a che, superati abbondantemente i 90 anni, anche lei ci lascio'.
A quel punto mio padre decise di affittare anche quella casa per trasferirsi in una piu' piccola solo che, visto la mancanza di giardino e poggiolo, avrebbe dovuto regalare quella tartaruga a qualcuno, magari inesperto, che la avrebbe fatta morire in un paio di settimane.
Per come la vedeva lui, ormai la tartaruga era parte della famiglia, quindi risolse il problema del letargo nella nuova dimora facendo addormentare l'animale nel solo posto dove sapeva di poterlo fare: nel culo. Per cinque lunghi inverni ha tenuto quello scomodo guscio infilato nel sedere fino a quando una mattina nei pressi del giardino del tubone...



quando il saggio indica la luna lo stolto si infila delle scolopendre nel cazzo

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai