blog bla-bla :: una giornata con elvis (tedio, bruttavita, mtv)

da qualche giorno sono in vacanza, il che significa starmene chiuso in casa a schiacciare zanzare, mangiare patatine stick, bere coca e guardare mtv (o il suo clone djtelevision).

una giornata intera di mtv produce effetti simili alle droghe leggere quando ti prendono male, ti senti torpido, ansioso e colpevole. fanno dei telefilm che ti sembrano quelle idee che avevi da ragazzo quando volevi fare un telefilm diverso dagli altri e che ti sembravano stupide già allora. ce n'è uno di un tizio che gli affidano un cane e lui lo vede come un uomo, e si comporta come un uomo; un altro dove c'è un tizio che lavora in un ipermercato e fa anche il cacciatore d'anime per conto del demonio, uno con una casa piena di fantasmi, poi tutta una serie di reality con adolescenti incinte, adolescenti ricchi che mostrano le loro case ciclopiche in stile tuttifrutti, adolescenti delinquenti che vengono riabilitati attraverso il softball o il bowling, adolescenti che non fanno nulla. poi ci sono i reality dei coatti, che non finiscono mai e in cui è impossibile per me ricavare un filo logico, stabilire una successione degli eventi: si direbbe che tutti gli episodi sono uguali e contemporanei, tranne per qualche permutazione secondaria.

ma quello che guardo con maggiore attenzione è il documentario sulle case degli adolescenti ricchi. i loro genitori sono quasi sempre agenti immobiliari e hanno costruito case immense con pochissime finestre e piscine con la cascata. al primo episodio ti colpisce l'idea di quanto devono aver speso, al secondo inizi a notare che queste case sono tutte uguali, hanno tutte la sala giochi, la piscina a sfioro, l'idromassaggio in marmo verde, il cinema con le poltrone di pelle color cioccolato, il biliardo, la palestra senza finestre, la sala da ballo con lo specchio alla parete, lo scalandrone a tortiglione con copie di sculture classiche, la sala con l'armatura. cominci quindi a capire che in america esiste uno standard di casa da ricchi ma non ricchissimi, che ci sono aziende che producono in massa arredi di pessimo gusto per alberghi e per questa gente: che c'è una produzione industriale, sebbene limitata, di palloni da bascket firmati, di statue in bronzo "in stile rinascimentale" (sic), di cinemi casalinghi con quattordici posti.

come per tutti i programmi di mtv, la parola chiave è ripetizione. ora dopo ora, giorno dopo giorno, implacabilmente ti vengono mostrati gli stessi oggetti, le stesse espressioni, le stesse frasi, le stesse quattordicenni la cui vita è il ballo, dai tratti latini, vestite come trentenni, i seni già inutilmente rialzati, le ciglia già finte, copie delle madri, come se la vita fosse stata compressa in tre sole sezioni: la nascita, il puttanesimo (dai dieci ai cinquant'anni, durante i quali l'aspetto non muta) e la morte nascosta.

durante il tour della casa i genitori ripresi in una finestrella pronunciano apoftegmi: anche qui la ripetizione è costante. si augurano che i figli capiscano quanto gli è stato dato, sottolineano che la ricchezza li obbliga a fare qualcosa per la comunità (cosa? questa è l'unica parte misteriosa del discorso), sottolineano (se ce ne fosse bisogno) che in casa si può fare tutto, che non ci si annoia, che è fatta per tenere la gente dentro, come se fuori ci fosse qualche orrendo pericolo, e infine chiariscono che i figli hanno saldi principi, oltre ad amare lo sport.

ma è davvero difficile rendere l'idea di quanto siano brutte e claustrofobiche quelle case immense, della loro somiglianza all'edenlandia di trent'anni fa, col finto legno, il finto stagno, la finta grotta dei pirati, la misteriosa assenza di finestre, i labirintici disimpegni, le sale da pranzo stile "cena dallo sceriffo di nottingham", i letti a baldacchino stile tomba monumentale, i videogiochi anni 80 stipati in una sorta di garage (alla supermaz ma con più soldi e meno gusto ancora), i garage con quindici tra macchine, moto, quad, motoscafi, fuoristrada, slitte da neve, scouter d'acqua, calessi ricostruiti, carri da circo.
--
disputer˛ sulle vostre tombe

[fork()]

[scotto::post]la nascita, il puttanesimo (dai dieci ai cinquant'anni, durante i quali l'aspetto non muta) e la morte nascosta.
hahahah
[scotto::post]meno gusto ancora
hahahahah
popup
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
L'orzata in frigo è imperdonabile. (Squallido Master)
Scegliamo di mangiare una polenta abbrustolita, e la chiediamo senza alcun abbinamento. (Il Maestro)
[Fred::post]l'asphalto tutto = quella merda di rodolfo, che raccoglie i consensi dello 0.03% di asphalto (ovvero la sua utenza e basta

Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

cazzo è la piscina a sfioro?

[fork()]

eh è una piscina in cui la filtrazione dell'acqua avviene tramite la caduta continua in una feritoia a livello della superficie. l'acqua raccolta raggiunge una vasca di compenso dopodiché filtro e reimmissione dalle bocchette. detto tra noi lo sfioro è il non plus ultra anche in termini igienici oltre che estetici, e le skimmer sono da poveri.
danci tra l'altro ti interessa una piscina?
popup
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
L'orzata in frigo è imperdonabile. (Squallido Master)
Scegliamo di mangiare una polenta abbrustolita, e la chiediamo senza alcun abbinamento. (Il Maestro)
[Fred::post]l'asphalto tutto = quella merda di rodolfo, che raccoglie i consensi dello 0.03% di asphalto (ovvero la sua utenza e basta

Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

ecco ad esempio che si vede una ragazza di quattordici anni, il ballo è la sua vita, bruna, capellona, le labbra tumide e rilucenti, vestita di giallo, si direbbe che un bustino le strizzi i seni fino in gola, che davanti a una piscina stile vasca della reggia di caserta sottolinea che non tutti hanno una piscina a sfioro, in modo che sembra più grande, sembra arrivare all'orizzonte. in effetti tutti in questo programma ce l'hanno, e tutti notano che non tutti ce l'hanno. una volgarità infantile, che contagia (anzi che parte da) i genitori, una smania di evidenziare la ricchezza come fosse una virtù, una benedizione celeste.

dietro, nella vasca, gli amici della ragazza, ossia un'intera squadra di pallanuoto. adolescenti anche loro ma già più grandi, perfettamente americani, biondi e gonfi, simbolo dell'ascesa sociale della nostra piccola latina che con quella casa può permettersi amici wasp. a questo punto è inevitabile immaginare la ragazza nell'acqua presa tra due dei suoi amici biondi, finalmente calata nel ruolo di fuckdoll cui tanto palesemente aspira e per cui è stata allevata e, si direbbe, costruita. uno inizia già a masturbarsi selvaggiamente ma, essendo mtv, ogni segno di vita vera è cancellato: nonostante la continua esposizione di corpi seminudi, di carne adolescente, ogni accenno al sesso è vietato: la cameretta della ragazza è rosa neonato, frequentata solo da ragazze, e il centro della sua vita sono il ballo e lo sport (tennis, golf, calcetto, bowling, che gli americani considerano un sport non indegno di rivaleggiare col pentathlon), la dura fatica per diventare qualcuno, non certo il sesso: colleziona già attestati di merito in qualsiasi diciplina, si direbbe anzi che è stata educata con spartana durezza, che poi è la verità.
--
disputer˛ sulle vostre tombe

percolatore
[fork()]

rodolfo grande esperto

la morale, la storia, la geometria, la pace e la guerra non sono che fuffa - prikedelik

[fork()]

che poi in america forse le leggi cambiano in base al reddito perchè la ragazzeta mostrava orgogliosa la macchina (una mini colorata come nei film di rapine) che le hanno regalato, e che io credevo non si potesse guidare prima dei sedici anni. oppure può darsi che le abbiano costruito una piccola pista dove può girare con la macchinetta pur non avendo la patente.

poi un'altra ragazza, questa mezza cinese, lei suona il piano (ne ha uno a coda gigantesco, a occhio direi che è più grande del dovuto e del necessario e che è stato fatto apposta per sembrare ancora più grande), poi fa sfilate di moda e ha una stanza dei trofei (a tredici anni), sua madre è un medico e la cultura maggiore rispetto alla media si vede dal fatto che in alcune stanze ci sono anche dei libri, accessorio rarissimo nel resto della serie. anche qui ovviamente abbiamo la piscina a sfioro, il parco con la cascata finta, un gazebo con copia delle cariatidi (bisognerebbe vietare agli americani la vista di qualsiasi forma di arte: sono capaci di involgarire e contaminare qualsiasi cosa. c'era una di queste case con la creazione di adamo di michelangelo nel cesso e l'ultima cena nella sala da pranzo).

ora, io veramente non riesco a capire l'ignoranza di una persona che si fa mettere una copia di un affresco di michelangelo in casa. possibile che nessuno gli faccia notare che in europa nemmeno gli zingari riuscirebbero a concepire una simile volgarità? nel costruire una casa costata milioni di dollari, nessun ingegnere o architetto ha avuto il coraggio di dissuadere il suo cliente da un atto che meriterebbe delle ritorsioni da parte dello stato italiano?
--
disputer˛ sulle vostre tombe

[fork()]

[rodolfo::post]danci tra l'altro ti interessa una piscina?
mi vedrei bene mentre mi avvio a passo sicuro verso la mia piscina a sfioro nella fredda aria del mattino, mi tuffo e nuoto a bracciate vigorose, poi mi isso sul bordo ritemprato e pronto per una dura giornata di lavoro.
potrei metterla nel corridoio

[fork()]

[scotto::post]un atto che meriterebbe delle ritorsioni da parte dello stato italiano
ma esiste ancora?
chiedo, perché mi pare che negli ultimi 5-10 anni siamo come sparito, lasciando nella gente il ricordo di sé stesso, senza più esistere veramente.
[dulcamara::post]Se a pronunciare la parola “energia” non è un fisico o il capitano Kirk, hai davanti un coglione.

[fork()]

poi c'è la grande variante gorgeous, usata solo quando si vuole veramente fare la pazzia.

[fork()]

[danci::post]potrei metterla nel corridoio


mi sono asphaltato giusto per vedere se avevo punti da darti.

xxx:Food is just shit waiting to happen

[fork()]

mi ritrovo nella descrizione di scotto e l'estate di merda. non so che cazzo fare ad andare nei posti estivi da solo mi scoccia. Ergo, sto in casa.

Conosco anche io il programma delle case si chiama t33n cr1bs: adolescenti e genitori (soprattutto) senza vergogna.
Però io non guardo l'arredamento, i quadri i libri ecc. Con i soldi puoi fare il cazzo che ti pare (anche se hai gusti di merda).
Io rosico.A 15 anni questi già hanno ciò che io probabilmente non avrò in 4 vite.

Scotto dimmi, tu in questi giorni ti prepari da mangiare completo (primo secondo ecc.) o fai solo un panino?

http://img.imagearn.com/imags/09112010/5144057.jpg

[fork()]

in realtà sono anni che mangio solo panini
--
disputer˛ sulle vostre tombe

[fork()]

(col culo)
dio ha sempre sei vantaggi di lunghezza

[fork()]

[scotto::post]
in realtà sono anni che mangio solo panini
per me questa frase è vera

la morale, la storia, la geometria, la pace e la guerra non sono che fuffa - prikedelik

una giornata con elvis e scotto
[fork()]

oggi leggevo sul giornale di un ragazzo scozzese o irlandese che si è ammazzato.
era andato in una chat osè a mostrare il popparuolo, poi non so come l'hanno rintracciato su questo "ask.fm" e l'hanno ricattato fino a ucciderlo.
"ask.fm" stando al giornalista è o è stato al centro di varie polemiche, pare essere un sito dell'est (infatti ci si può registrare, oltre che con facebook e twitter, anche con vk) molto in voga all'ovest tra i ragazzini per dirsi peste e corna volendo anche in anonimato. insomma una specie di asphalto gossip in grande stile.
stasera per effetto tarpone mi è ricapitato sotto gli occhi sto sito, e allora decido di iscrivermi. Questo sito insomma funziona che hai degli amici, o forse non serve nemmeno averli, c'è sto motore di ricerca per trovare le persone e poi puoi fare loro delle domande anche birichine, se vuoi in anonimato.
tipo
DOMANDA ANONIMA: voglio farti un pompino
SIGNORINA DEL 1996 RIESIDENTE NELLA MIA CITTA: giuro ma ste cose diimmele di persona ahaha

edit: evidentemente ho commesso un abbaglio, l'esempio qui sopra non è una femmina bensì un maschio. però il tenore è quello, ci siamo capiti dai.

come diceva il giornalista è molto in voga tra i ragazzini, tipo scuole superiori.
io dico che in questo fine settimana di ferragosto uno, non dico io ma un elvis ramone o uno scotto, potrebbe anche perderci del tempo.

[fork()]

io adesso vado a fare un giro fuori dalla padania ma appena torno sicuro che faccio un paio di tests
popup
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
L'orzata in frigo è imperdonabile. (Squallido Master)
Scegliamo di mangiare una polenta abbrustolita, e la chiediamo senza alcun abbinamento. (Il Maestro)
[Fred::post]l'asphalto tutto = quella merda di rodolfo, che raccoglie i consensi dello 0.03% di asphalto (ovvero la sua utenza e basta

Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

[vincibile::post]L’Italia figura tra i primi quattro paesi per numero di utenti, preceduta solo da Stati Uniti, Brasile, Canada e Turchia.

quindi figura tra i primi 5

[fork()]

va anche detto che mentre l'uomo dappoco (es. pacciani) si muove disordinatamente e dalle sue vacanze ricava soltanto tedio, cinismo e disonore, l'uomo di qualità anche se ozioso (anzi specie se ozioso) ricava benevoli conoscimenti, ad esempio sul comportamento delle zanzare.
--
disputer˛ sulle vostre tombe

[fork()]

a proposito, conosco uno che è stato a brescia e in un bar ha visto un annuncio tipo "vendesi moto" con la marca da bollo (l'annuncio, no la moto) e quando ha chiesto come mai c'era la marca il barista (o tabaccaio) gli ha dato del terrone.
--
disputer˛ sulle vostre tombe

[fork()]

[scotto::post]
a proposito, conosco uno che è stato a brescia e in un bar ha visto un annuncio tipo "vendesi moto" con la marca da bollo (l'annuncio, no la moto) e quando ha chiesto come mai c'era la marca il barista (o tabaccaio) gli ha dato del terrone.

non l'ho capita.

Senti, le tue vacanze come procedono? ci aggiorni?
http://img.imagearn.com/imags/09112010/5144057.jpg

[fork()]

scotto ti invito ufficialmente qui, in pubblica piàggia, per un orzo e un passeggiato nel Vasto o all'Arenaccia che più ci piace. poi non dire che

[fork()]

mvmble... ti ringrazio ma in fondo questa vita mi piace
--
disputer˛ sulle vostre tombe

[fork()]

[Pacciani::post]oggi leggevo sul giornale di un ragazzo scozzese o irlandese che si è ammazzato.
[Pacciani::post]era andato in una chat osè a mostrare il popparuolo, poi non so come l'hanno rintracciato su questo "ask.fm" e l'hanno ricattato fino a ucciderlo.

ask.fm, il social network della maladolescenza, continua a colpire spingendo una ragazza di 14 anni al suicidio.


io dico che è stata un'altra ragazza. a quell'età sono terribili.
dite amici ed entrate
Basta è ora di dire due paroline ai gestori di internet perché forse è meglio chiuderla



[krako::post]
Non potremmo stampare i nostri 3d preferiti e commentarli insieme in pizzeria?

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai