tedio news :: La Poesia dell'Asphalto

Siori e siore, sono honorato di introdurvi il mio nuovo mito. Presto sentirete parlare di lui, e che l'asphalto gli sia propizio! Spero che in un modo o nell'altro l'autore di cotanta meraviglia giunga a noi (magari impostando parole di ricerca quali: favismo; moto a luogo; ipertensione; scatologico; polenta voncia) - e ci renda partecipi della sua arte. Voilà, la poesia:



AMOR CENTRIFUGO



Suggi mia nutrice

la fava prominente

qui sulla lavatrice,

fellatio impertinente.

Arduo il copulare,

é centrifugo il modo

e non mi biasimare

se dopotutto godo.



(M. Mazzei)


asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai